Il franchise di Resident Evil ha venduto 80 milioni di copie, Street Fighter a quota 40 milioni

Nuovi traguardi per Resident Evil e Street Fighter

NOTIZIA di Davide Spotti —   20/11/2017
12

Capcom ha aggiornato i dati di vendita complessivi di alcuni dei suoi brand più celebri. La saga di Resident Evil ha tagliato il traguardo degli 80 milioni di copie, mentre Street Fighter ha raggiunto 40 milioni di unità. 11 i milioni ottenuti finora da Dead Rising, 8.4 milioni la somma riferita a Marvel vs. Capcom.

"Monster Hunter, uno dei franchise più popolari di Capcom, pubblicato per la prima volta nel 2004, ha visto numerosi sequel e una pletora di prodotti di merchandise che lo hanno reso uno dei principali franchise nella storia dei videogiochi", scrive Capcom su sito ufficiale, in attesa che arrivi nei sul mercato Monster Hunter: World.

"Resident Evil, un'altra serie popolare di Capcom, che essenzialmente ha creato il genere survival horror, si è contraddistinto come un franchise di livello mondiale, con vendite cumulative prossime agli 80 milioni di copie. Come sempre continueremo ad impegnarci per offrire ai nostri consumatori forme di intrattenimento migliori e innovative, aumentando la loro soddisfazione".

Vediamo l'elenco (le cifre tra parentesi sono riferite al precedente update):

Dead Rising - 11 milioni (era a 10 milioni)
Dragons Dogma - 3.5 million (era a 3.2 Milioni)
Ace Attorney - 6.6 milioni (era a 6.4 Milioni)
Marvel Vs Capcom - 8.4 milioni (era a 7.5 milioni)
Resident Evil - 80 milioni (era a 78 milioni)
Street Fighter - 40 milioni (era a 39 milioni)
Mega man - 32 milioni (era a 31 milioni)