Ancestors: The Humankind Odyssey ha già coperto i costi di sviluppo, ora la versione console 14

Stando a quanto dichiarato da Patrice Desilets, la sua ultima fatica, Ancestors: The Humankind Odyssey, ha già coperto le spese di produzione.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   29/11/2019

Stando a quanto dichiarato da Patrice Désilets in occasione del Reboot Develop Red, Ancestors: The Humankind Odyssey ha già coperto le spese di sviluppo, nonostante la ricezione mista della critica e nonostante qualche problema in fase di sviluppo. L'arrivo delle versioni console potrebbe migliorare ulteriormente la situazione.

Avevamo già riportato tempo fa di come Désilets fosse infuriato per il fatto che alcune recensioni di Ancestors siano state scritte senza provare il gioco: "Sappiamo per certo, e provo a sorridere mentre lo dico, che alcuni recensori non hanno provato il gioco. Fa parte della nostra industria: devono recensire un gioco mentre ne hanno altri quindici da recensire in una settimana e a volte non hanno tempo. Do per sicuro che alcuni hanno semplicemente inventato alcuni elementi del gioco. Ad esempio non ci sono falò e non puoi cavalcare, ma alcuni recensori hanno scritto che non è divertente cavalcare. Questa cosa ha fatto incazzare i miei."

Adesso, a circa un mese di distanza, l'intervento di Désilets è emerso per intero, con altre informazioni interessanti sul gioco e in particolare sul suo sviluppo. Ancestors è un titolo realizzato da un team relativamente piccolo (35 persone) che non ha avuto il tempo per implementare tutto ciò che era in programma. Per questo ad esempio sono stati tagliati molti messaggi del tutorial, che avrebbero reso più semplice la vita a diversi giocatori. La buona notizia è che saranno reintegrati nelle versione Xbox One e PS4 del gioco. Probabilmente arriveranno anche su PC tramite aggiornamento.