Android 11, il tema scuro si attiverà automaticamente nella Developer Preview 1 39

La Developer Preview 1 di Android 11 per telefoni Google Pixel consente di attivare tema scuro automaticamente al tramonto o ad un orario prestabilito.

NOTIZIA di Luca Forte   —   19/02/2020

La Developer Preview 1 di Android 11 per i telefoni Google Pixel è stata pubblicata oggi. Tra le prime novità che sono trapelate c'è la possibilità di attivare il tema scuro automaticamente al tramonto o ad un orario prestabilito.

L'anteprima 1 per gli sviluppatori di Android 11 è finalmente disponibile per i telefoni Pixel. Grazie a questo codice sorgente possiamo iniziare a scoprire più funzionalità rispetto a quanto menzionato da Google nell'annuncio ufficiale. Una di queste funzioni nascoste è la possibilità di pianificare il tema scuro. Una funzionalità che Samsung One UI ha da un paio di anno, ma che è relativamente recente per la versione liscia di Android.

Se Android 10 ha consentito di impostare il tema scuro per l'intero sistema, in Android 11 potremo abilitare e disabilitare questo tema in base ad altri parametri come per esempio il tempo. Questa opzione, oltretutto, sarà presente tra le opzioni di default e potremo decidere se attivare la modalità scura al tramonto o se impostare degli orari diversi a seconda delle nostre esigenze.

Come le precedenti versioni beta, questa prima anteprima per sviluppatori di Android 11 ha lo scopo di aiutare a testare le proprie app con l'ultima versione del sistema operativo Android, che sarà distribuita ad agosto. Google ha pubblicato questa build poche settimane prima del previsto, così da consentire agli sviluppatori di avere più tempo per prepararsi. Google continuerà a pubblicare nuove versioni di anteprima fino a quando il sistema operativo non diventerà stabile, ma probabilmente non saranno svelate grosse novità fino al Google I/O 2020 a maggio.

La prima Anteprima per sviluppatori è ora disponibile per il flashing manuale su Pixel 2, Pixel 2 XL, Pixel 3, Pixel 3 XL, Pixel 3a, Pixel 3a XL, Pixel 4 e Pixel 4 XL. La compatibilità con gli smartphone di altri produttori potrebbe arrivare nelle future versioni preview, esattamente come è successo in passato con le beta di Android 9 e Android 10.

Potrete provare a scaricare l'immagine di sistema dell'Android 11 Developer Preview 1 da questo indirizzo. Lo farete a vostro rischio e pericolo, dato che è una versione non stabile creata per sviluppatori e non per i comuni utenti.