Apple iOS 13: la beta 4 corregge una grave falla di sicurezza 1

La beta 3 di iOS 13 nascondeva una grave falla di sicurezza che consentiva di accedere alle password salvate sul dispositivo senza passare attraverso il riconoscimento via Touch ID o Face ID.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   17/07/2019

iOS 13 è ancora in fase di beta test, pertanto qualche problema è normale che emerga prima del rilascio definitivo al pubblico ma la falla di sicurezza che era emersa nei giorni scorsi era effettivamente piuttosto grave, fortunatamente risolta con la beta 4.

In sostanza, il sistema permetteva di entrare nei dati relativi a "Siti internet e password delle App" all'interno delle impostazioni bypassando il controllo di sicurezza. In pratica, con la beta 3 era possibile accedere alla sezione delle impostazione riservata al salvataggio di tutte le password semplicemente premendo più volte sull'icona in questione, arrivando infine al menù evitando anche di passare attraverso il riconoscimento con Face ID e Touch ID, come mostrato nel video qua sotto di iDeviceHelp. Ovviamente si trattava di una falla di grave entità che è stata subito comunicata ad Apple.

A quanto pare, la casa di cupertino ha agito sulla questione e la beta 4 di iOS 13 sembra aver risolto il problema. Ovviamente, coloro che hanno preso parte alla beta 3 sono andati incontro al problema e alle sue potenziali conseguenze, uno dei motivi che dimostrano il rischio di prendere parte alle fasi di beta test dei sistemi operativi.

#Periferiche iPhone

Periferiche iPhone