Assassin's Creed ambientato in Cina? A Yves Guillemot piacerebbe molto 36

Yves Guillemot, CEO di Ubisoft, ha dichiarato al ChinaJoy 2019 che gli piacerebbe molto vedere un episodio centrale di Assassin's Creed ambientato in Cina.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   06/08/2019

Assassin's Creed potrebbe vedere in futuro l'uscita di un episodio principale ambientato in Cina, e a Yves Guillemot la cosa piacerebbe molto.

Intervistato durante il ChinaJoy 2019, il CEO di Ubisoft ha appunto espresso il desiderio di vedere questa affascinante ambientazione in uno dei prossimi Assassin's Creed, pur non avendo nulla da annunciare al riguardo.

In realtà lo scenario cinese è già stato utilizzato in Assassin's Creed Chronicles: China, che tuttavia si poneva come uno spin-off rispetto al gameplay e alla struttura tradizionali della serie.

Per quanto riguarda invece le voci sul prossimo capitolo centrale di Assassin's Creed, si parla con una certa frequenza dell'antica Roma. Staremo a vedere...