Black Panther 2 renderà omaggio a Chadwick Boseman, il film è stato ripensato

La morte di Chadwick Boseman ha sconvolto anche i progetti relativi a Black Panther 2: il film è stato ripensato per rendere omaggio all'attore scomparso.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   02/05/2021
55

Black Panther 2 è stato ripensato per rendere omaggio a Chadwick Boseman, l'attore che interpretava T'Challa nel primo capitolo e che purtroppo non potrà vestire nuovamente i panni della Pantera Nera.

Morto a soli 43 anni per un cancro al colon, Chadwick Boseman ha lasciato un enorme vuoto anche e soprattutto all'interno del Marvel Cinematic Universe, e i creativi Disney hanno dovuto fare i conti con questo inaspettato sviluppo.

In che modo? Non conosciamo ancora i dettagli, ma l'attrice Lupita Nyong'o ha accennato alla questione. "La gente mi chiede se sono entusiasta di tornare sul set, ma non è certamente quella la parola adatta. Più che altro mi sento pensierosa quando si parla di Black Panther 2", ha detto.

Black Panther, un artwork ufficiale con Chadwick Boseman.
Black Panther, un artwork ufficiale con Chadwick Boseman.

"La morte di Chadwick è ancora una ferita aperta, ma al tempo stesso possiamo contare sulla guida di Ryan Coogler (il regista del film, NdR), che ha il nostro stesso stato d'animo e come noi sente questa perdita in maniera profonda e reale."

"La sua idea, il modo in cui ha ripensato il secondo film, è davvero rispettosa del dolore che tutti abbiamo provato, dal cast agli spettatori. Dunque cimentarci con il sequel ora ci sembra giusto dal punto di vista spirituale ed emotivo."

"Dunque sì, spero che potremo riunirci presto e onorare ciò che Chadwick ha cominciato, mantenendo viva la sua luce. Perché se c'è una cosa certa è che ci ha lasciato tanta, tanta luce in cui ancora poterci immergere."