Borderlands 3, Gearbox ha omaggiato un fan malato di cancro ribattezzando un'arma del gioco 16

Trevor Eastman, un ragazzo di 27 anni malato terminale di cancro, ha coronato il suo sogno di giocare a Borderlands 3. Gearbox gli ha dedicato un'arma presente nel gioco.

NOTIZIA di Davide Spotti —   05/06/2019

Gearbox Software ha voluto onorare un fan di Borderlands 3 permettendogli di ribattezzare una delle armi disponibili nel gioco. Protagonista della vicenda è Trevor Eastman, un ragazzo di 27 anni di Parkman (Florida), che lo scorso anno ha scoperto di essere affetto da una grave forma di cancro che ha interessato fegato, stomaco ed esofago. I medici gli avevano diagnosticato solo un anno di vita, e con l'approssimarsi della scadenza il ragazzo aveva confidato su Reddit che gli sarebbe piaciuto poter giocare a Borderlands 3 prima di andarsene.

Con il supporto di altri giocatori, la storia di Trevor è arrivata sul tavolo del fondatore di Gearbox Software, Randy Pitchford, il quale si è adoperato per consentire al giocatore di provare in anteprima il nuovo titolo all'inizio di giugno. Come forse ricorderete, ne avevamo già parlato pochi giorni fa.

Dopo aver permesso al ragazzo di toccare con mano il suo gioco preferito, Gearbox si è spinta oltre permettendogli di dare un nome e una descrizione a una delle armi disponibili. Così è nato il Compressing Trevanator, un fucile a pompa che farà parte del ricco arsenale al lancio.

In un successivo post pubblicato su Reddit, Eastman ha dichiarato: "sono seriamente felice e stupito di quanto siano stati gentili con me. Significa davvero molto. Vorrei poterli ripagare per tutto quello che hanno fatto, e anche tutti voi per aver realizzato questo sogno".

Vi ricordiamo che la data di lancio di Borderlands 3 è fissata per il 13 settembre 2019 su PC, PlayStation 4 e Xbox One.