Call of Duty: Black Ops Cold War: 4K, 120 Hz e ray tracing su PS5 e Xbox Series X

Call of Duty: Black Ops Cold War supporterà 4K, 120 Hz e ray tracing su PS5 e Xbox Series X: lo hanno rivelato gli sviluppatori del gioco fornendo vari dettagli tecnici.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   27/08/2020
109

Call of Duty: Black Ops Cold War supporterà la risoluzione a 4K, il refresh rate a 120 Hz e il ray tracing su PS5 e Xbox Series X: lo hanno rivelato gli sviluppatori del gioco ai microfoni di VentureBeat.

Si tratta di feature che a quanto pare pagheremo a parte, considerando che Call of Duty: Black Ops Cold War costerà di più su PS5 e Xbox Series X, e potrebbe dare il via a un generale aumento dei prezzi per i giochi in uscita sulle piattaforme next-gen.

Ad ogni modo, il gioco sfrutterà anche il feedback aptico del controller DualSense su PlayStation 5 e naturalmente la velocità degli SSD per ottenere caricamenti istantanei.

"Vogliamo essere sicuri che il frame rate di Call of Duty: Black Ops Cold War sia reattivo e vi dia la sensazione che sul piano tecnico non ci sia nulla a limitare le vostre performance", ha dichiarato Dan Bunting, co-direttore di Treyarch.

Il gioco includerà un sistema di illuminazione globale che fa uso di ray tracing in tempo reale, e ciò significa che luci e ombre verranno renderizzate in maniera realistica all'interno degli scenari: molti elementi grafici daranno un'idea precisa di cosa ciò voglia dire.

"Con la potenza dei sistemi next-gen saremo in grado di aggiungere ancora più dettagli e mettere ancora più passione in ciò che creiamo", ha detto Katie Sabin, una dei vehicle artist al lavoro presso Raven Software.

Dopo il trailer di ieri, Call of Duty: Black Ops Cold War verrà presentato all'Opening Night Live di stasera. Inutile dire che seguiremo l'evento in diretta.