Call of Duty: Modern Warfare, la campagna sarà raccontata da diverse prospettive 14

Stando alle ultime indiscrezioni emerse in rete, la storia di Call of Duty: Modern Warfare verrà narrata anche dalla prospettiva dei soldati arabi.

NOTIZIA di Davide Spotti —   03/06/2019

Presentato ufficialmente la scorsa settimana, Call of Duty: Modern Warfare tornerà a proporre una modalità single-player. Come riportato da Charlie INTEL, la campagna del nuovo gioco sarà narrata da differenti prospettive.

Il sito ha avuto modo di toccare con mano due missioni, la prima focalizzata su un Operatore Tier 1 e la seconda vissuta dalla prospettiva di un soldato ribelle. Oltre a questi dettagli, Ars Technica riferisce che metà dell'avventura sarà fruibile nei panni di un soldato arabo.

Dopo l'annuncio del gioco, accompagnato dal primo trailer, gli sviluppatori hanno confermato che questo nuovo capitolo non avrà un Season Pass e supporterà il cross-play. Sappiamo inoltre che i DLC usciranno prima su PlayStation 4 e che sarà assente la modalità Zombie.

La data d'uscita di Call of Duty: Modern Warfare è fissata per il 25 ottobre su PC, PlayStation 4 e Xbox One.