Call of Duty: Modern Warfare, Shroud sull'arma RAM 7 e accessori collegati 7

Il noto streamer Shroud si è concentrato di recente sull'arma RAM 7 conquistabile con il Battle Pass della Stagione 1 di Call of Duty: Modern Warfare e sui suoi accessori.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   08/12/2019

Il celebre streamer Michael 'Shroud' Grzesiek ha avuto modo di provare la nuova arma RAM 7 in Call of Duty: Modern Warfare, condividendo le proprie valutazioni sui migliori accessori applicabili in grado di modificarne le caratteristiche.

Il RAM 7 viene sbloccato raggiungendo il ranking 31 nel Battle Pass della Stagione 1 di Call of Duty: Modern Warfare, avviata il 3 dicembre 2019. Si tratta di un fucile mitragliatore compatto che risulta più piccolo e maneggevole dell'Holger-26 presente sempre nel Battle Pass e a quanto pare degno di un po' di grind per essere aggiunto, nelle opinioni di Shroud.

A parte l'estetica giudicata molto convincente, secondo Grzesiek, che è peraltro un esperto di Counter-Strike: GO, gli attachment del RAM 7 in Call of Duty: Modern Warfare devono essere selezionati con una certa cautela, facendo scelte ben precise. Ad esempio, il mirino olografico è da evitare secondo lo streamer, perché chiude troppo la visione periferica, dunque la sua scelta è il classico mirino metallico.

Anche per quanto riguarda la canna del fucile ci sono da fare delle scelte precise: quella corta garantisce una maggiore velocità di ADS (aiming down sight, il passaggio all'inquadratura ravvicinata da dietro il mirino), ma la velocità della pallottola subisce dei contraccolpi, dunque bisogna scegliere tra i pro e contro.

Secondo Shroud, inoltre, l'acquisto del Battle Pass di Call of Duty: Modern Warfare è consigliato a coloro che giocano veramente molto allo sparatutto in questione, per tutti gli altri non è indispensabile ma può comunque essere un elemento interessante.