Call of Duty su PlayStation almeno fino al 2023, stando a un report di Bloomberg

Call of Duty rimarrà disponibile anche su PlayStation fino al 2023, stando a un report di Bloomberg che parla di accordi presi da Activision e Sony prima dell'acquisizione.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   26/01/2022
140

Call of Duty resterà disponibile anche su PlayStation fino al 2023, stando a un report pubblicato da Jason Schreier su Bloomberg: sarebbe questo l'accordo sottoscritto da Sony e Activision prima dell'acquisizione da parte di Microsoft.

Dopo la conferma di Phil Spencer che Call of Duty rimarrà anche su PlayStation, arrivano dunque ulteriori testimonianze a supporto della tesi secondo cui lo sparatutto non diventerà un'esclusiva Xbox, o quantomeno non nell'immediato.

Secondo quanto riportato da Schreier, il chiacchierato Call of Duty: Modern Warfare 2 in uscita questo autunno, il capitolo in arrivo nel 2023 e una nuova versione di Call of Duty: Warzone si sono tutti assicurati una pubblicazione su PlayStation.

L'articolo parla di almeno quattro fonti che hanno dichiarato di essere a conoscenza di questo accordo, sottoscritto da Sony e Activision Blizzard prima che quest'ultima venisse acquisita da Microsoft.

Rispettare tali accordi è sempre stata una prerogativa della casa di Redmond, come già avvenuto di recente dopo l'acquisizione di Bethesda e le dichiarazioni di Phil Spencer in tal senso.