Call of Duty: Vanguard è andato peggio di quanto si aspettasse Activision Blizzard

Activision Blizzard ha dichiarato apertamente che Call of Duty: Vanguard è andato peggio di quanto preventivato e vuole recuperare con il nuovo capitolo.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   04/05/2022
22

Call of Duty: Vanguard non è andato bene. Anzi, è andato peggio di quanto preventivato da Activision Blizzard. La compagnia ha delineato le cause della debacle nel suo ultimo resoconto finanziario, attribuendole a demeriti suoi e al fatto che lo scenario della Seconda Guerra Mondiale non sia stato apprezzato da parte delle comunità.

Altra colpa è stata quella di non aver introdotto abbastanza innovazioni come gli sviluppatori avrebbero desiderato. Activision Blizzard vuole affrontare tutti questi problemi e superarli con il lancio di Call of Duty: Modern Warfare 2, l'episodio di quest'anno in sviluppo presso Infinity Ward.

"Stiamo lavorando al progetto più grande della storia di Call of Duty, con più di 3.000 persone impegnate sul franchise e il ritorno dello scenario di Modern Warfare cui sono legati i più grandi successi della serie."

Il franchise Call of Duty rimane uno dei più grandi del mondo dei videogiochi, con milioni di giocatori attivi mensilmente sui vari titoli, primo fra tutti il free-to-play Call of Duty: Warzone. Non è la prima volta che ha uno stop, ma in passato Activision Blizzard è sempre riuscita a risollevarlo con successo.