Call of Duty: Warzone: il Krampus è stato depotenziato dopo le proteste dei giocatori

Raven Software ha annunciato di aver depotenziato il Krampus in Call of Duty: Warzone dopo le proteste dei giocatori, frustrati dalla sfida.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   22/12/2021
9

Lo sviluppatore Raven Software ha annunciato che il Krampus è stato depotenziato, dopo le numerose proteste dei giocatori di Call of Duty: Warzone. Inoltre apparirà con minore frequenza, sempre per lo stesso motivo.

Quindi, come riportato in un tweet ufficiale, la salute del Krampus è stata sensibilmente ridotta in tutte le modalità e il nostro non apparirà più dopo aver superato il quarto cerchio.

Il Krampus fa parte dell'evento Festive Fervor di Call of Duty: Warzone, attualmente attivo, in cui si uccidono elfi di Babbo Natale assetati di sangue, si ottengono ricompense natalizie e si acquistano nuovi bundle.

La reazione alla notizia del ridimensionamento del Krampus è stata accolta positivamente dalla comunità, che evidentemente non lo sopportava più. Del resto ormai le lamentele erano diventate vocalissime, tanto che secondo alcuni la creatura stava ammazzando il gioco, perché troppo forte.