Call of the Sea anche su Nintendo Switch? Versione classificata a Taiwan

Call of the Sea potrebbe essere in arrivo anche su Nintendo Switch, considerando che tale versione è stata recentemente classificata a Taiwan.

NOTIZIA di Giorgio Melani —   05/05/2021
8

Call of the Sea potrebbe essere in arrivo anche su Nintendo Switch, considerando che tale versione è stata classificata a Taiwan presso l'ente preposto alla catalogazione dei prodotti videoludici su tale mercato.

Come sempre, la questione non può essere presa come ufficiale o garantita, ma si tratta solitamente di un buon indizio che può anticipare l'eventuale uscita, anche se in diversi casi si sono anche registrati errori da parte degli enti di classificazione, dunque resta molto in dubbio la questione.

Call of the Sea mischia in maniera piuttosto inedita l'horror cosmico lovecraftiano con l'amore
Call of the Sea mischia in maniera piuttosto inedita l'horror cosmico lovecraftiano con l'amore

Dopo aver debuttato su Xbox Series X|S, Xbox One e PC attraverso Game Pass, Call of the Sea è anche in arrivo per PS4 e PS5, annunciato con periodo di uscita proprio nei giorni scorsi, dunque non è da escludere un eventuale allargamento a Nintendo Switch, considerando anche che, tecnicamente, il porting sembra fattibile.

Il gioco di Out of the Blue è un'ottima avventura composta da enigmi, basata sull'esplorazione in prima persona di un'affascinante ambientazione tropicale, seguendo la storia di una donna alla ricerca del marito scomparso. La storia si tinge presto di elementi alquanto strani, virando verso l'occulto e il metafisico quando subentrano forti suggestioni lovecraftiane, che tuttavia vengono filtrate attraverso una visione diversa dall'horror tradizionale.

Attendiamo dunque eventuali conferme sulla possibilità che Call of the Sea possa arrivare su Nintendo Switch, dunque.