Coronavirus, 2000 iPhone sono stati inviati ai passeggeri della Diamond Princess in quarantena 34

Il governo Giapponese ha deciso di inviare 2000 iPhone a bordo della Diamond Princess, fornendo così ogni cabina di un nuovo smartphone con un'app pre-installata per la comunicazione con l'esterno.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   15/02/2020

Il governo Giapponese ha deciso di inviare 2000 iPhone ai passeggeri in quarantena della Diamond Princess, attualmente bloccati sulla nave da crociera a causa dell'epidemia di Coronavirus a bordo, essendo questa diventata una sorta di veri e proprio focolaio.

Con la crisi causata dal Coronavirus che non accenna a diminuire, rimane bloccata anche la situazione degli oltre 3.700 passeggeri della nave da crociera Diamond Princess, attualmente ferma nella baia di Yokohama in Giappone per il diffondersi del virus al suo interno. Gli infettati a bordo sono più di 200 a questo punto, dei quali otto sarebbero in condizioni "serie", secondo quanto riferito da fonti nipponiche.

Per assicurare un sistema di collegamento e comunicazione a tutti, il Ministero della Salute, del lavoro e del welfare giapponese ha deciso di inviare a bordo della Diamond Princess 2000 iPhone 6s, ovvero un dispositivo per ogni cabina, con preinstallata all'interno un'app di Softbank in grado di mantenere in contatto i pazienti con medici e altri collegamenti esterni.

Sembra che l'idea iniziale fosse di fornire telefoni Android, ma alla fine la scelta è ricaduta sugli smartphone Apple per garantire la maggiore compatibilità con l'app in questione e maggiore facilità di utilizzo da parte dei numerosi utenti occidentali a bordo della nave.

Il Coronavirus sta colpendo duramente anche l'industria tecnologica visto il suo epicentro in Cina, avendo già portato alla cancellazione del Mobile World Congress 2020, l'esaurimento delle scorte di Nintendo Switch in Giappone e il possibile impatto su PS5 e Xbox Series X.