Devil May Cry 5 ha venduto 2 milioni di copie nelle prime due settimane

Alla GDC 2019 il game director di Devil May Cry 5, Hideaki Itsuno, ha reso noti i primi dati di vendita del gioco.

NOTIZIA di Davide Spotti   —   22/03/2019
52

A sole due settimane dal lancio, avvenuto lo scorso 8 marzo su PC, PS4 e Xbox One, Devil May Cry 5 ha già tagliato il traguardo dei due milioni di unità vendute.

Ad annunciarlo è stato il game director Hideaki Itsuno in occasione della Game Developers Conference di San Francisco. Capcom bissa dunque il recente successo ottenuto dal remake di Resident Evil 2, che come sappiamo ha piazzato 4 milioni di unità nel primo mese di disponibilità sul mercato.

Nella nostra recensione di Devil May Cry 5 per PC, Aligi Comandini ha scritto: "Itsuno e i suoi sono un team ricco di talento, e Devil May Cry 5 è chiaramente un progetto confezionato per essere la loro opera magna: una fusione di tutte le caratteristiche migliori della serie, in un titolo tecnicamente straordinario e meccanicamente sopraffino.

Perdendosi un po' nel lavoro di limatura della campagna principale, e nel turbinio del fanservice, però, questa squadra di esperti ha trascurato leggermente i contenuti della sua opera, e fatto qualche minuscolo passo falso nella gestione dei sistemi e dei personaggi. Poco male, parliamo comunque di uno dei migliori giochi dell'anno, e di un action che terrà gli appassionati incollati allo schermo come pochi altri. Speriamo però di vedere qualche contenuto extra a breve oltre al Bloody Palace in arrivo ad aprile; un titolo del genere merita tutto il supporto possibile."

Vi ricordiamo che la modalità Bloody Palace di Devil May Cry 5 sarà disponibile a partire dal 1° aprile 2019. In questo caso i giocatori dovranno vedersela con orde di nemici di forza crescente. Le ondate saranno composte da tutti gli avversari mostrati nel corso della campagna, compresi temibili boss. Si dovrà quindi cercare di sopravvivere il più a lungo possibile per accumulare punti e scalare le classifiche online.