Disco Elysium: The Final Cut, classificazione negata in Australia

Disco Elysium: The Final Cut non ha ottenuto la classificazione in Australia: se il team di sviluppo non modificherà i contenuti del gioco, dovrà rinunciare a quel mercato.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   19/03/2021
38

Disco Elysium: The Final Cut non ha ottenuto la classificazione in Australia, il che significa che allo stato attuale il gioco non potrà essere commercializzato in quel mercato. Per ovviare a tale problema, gli sviluppatori dovranno modificare alcuni contenuti.

In uscita il 30 marzo, Disco Elysium: The Final Cut sarebbe "colpevole", secondo la board australiana, di rappresentare tematiche che vanno al di là di ciò che viene comunemente tollerato dalla comunità.

Nello specifico, la classificazione è stata negata perché il gioco "dipinge, esprime oppure scende a patti con questioni di sesso, abuso e dipendenza da droghe, crimine, crudeltà, violenza, fenomeni rivoltanti o ripugnanti."

Queste tematiche, continua la board australiana, "offendono gli standard della moralità, della decenza e del decoro generalmente accettati da adulti ragionevoli, al punto da non poter essere classificate."

Considerando che l'edizione originale di Disco Elysium era stata ammessa senza grossi problemi in Australia, immaginiamo che questa Final Cut includa nuovi materiali ritenuti problematici in tale paese.