DOOM fatto girare sul Blocco Note di Windows, dall'uomo che ha provato a resuscitare il Kinect

Vediamo DOOM fatto girare sul Blocco Note di Windows, dall'uomo che ha tentato l'impresa di resuscitare Kinect, la periferica perduta di Xbox One.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   10/10/2022
21

Lo sviluppatore Sam Chiet, Samperson su YouTube, è noto per tentare imprese informatiche spesso assurde, come far girare DOOM sul Blocco Note di Windows o provare a resuscitare Kinect. Come si può far girare un gioco come DOOM sul Blocco Note? Di fatto richiede un certo lavoro, in particolare nella trasformazione della grafica in caratteri ASCII. Sicuramente non è il massimo giocarci così, ma l'impresa è comunque notevole.

Il filone di DOOM fatto girare su apparecchi o software improbabili desta un fascino particolare per i coder. Del resto chi non vorrebbe confrontarsi con il codice, praticamente perfetto, scritto all'epoca da John Carmack? Versatile, pulito, facilmente adattabile praticamente a tutto.

Da notare che DOOM su Blocco Note gira senza modifiche al codice sorgente originale e che, nonostante qualche difficoltà di decodifica della grafica, va a 60FPS ed è giocabile dall'inizio alla fine. Chiet ha promesso che presto spiegherà come ha fatto e renderà disponibile il tutto per il download. La teoria più battuta su come abbia fatto parla di frame di gioco catturati e convertiti in ASCII, per poi essere copiati nel blocco noto 60 volte al secondo.

Il tentativo di resuscitare Kinect è sempre molto recente. Chiet ha pubblicato un video dedicato un mese fa. Per ora ci sta lavorando, anche se ha mostrato dei risultati. Vedremo se l'impresa avrà successo.