DRIVECLUB, Sony spegnerà presto i server di gioco 114

Sony ha annunciato ufficialmente che spegnerà i server della serie DRIVECLUB a partire dal 1 aprile 2020, evidentemente per lo scarso successo.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   30/03/2019

Sony ha annunciato che il 1 aprile 2020 staccherà la spina ai server di DRIVECLUB, DRIVECLUB VR e DRIVECLUB Bikes, ossia l'intera serie DRIVECLUB, esclusiva per PS4. Rimarranno quindi attive soltanto le funzionalità single player, mentre tutte quelle online diventeranno inaccessibili.

Non si tratta certo di una bella notizia, considerando anche il dato recentemente emerso secondo cui DRIVECLUB sarebbe il gioco di guida più giocato su PS4.

Leggiamo il messaggio ufficiale di Sony riguardante la chiusura dei server di DRIVECLUB:

I server online di DRIVECLUB, DRIVECLUB VR e DRIVECLUB Bikes saranno chiusi il 1 aprile 2020 alle ore 00:59 CET. Tutte le funzionalità online (incluse le modalità multigiocatore online) non saranno più disponibili a partire da quella data. Potrai ancora divertirti giocando a questi titoli in modalità giocatore singolo offline. Tuttavia il gioco online è una componente importante di questi titoli, quindi dal 1 aprile 2020 le funzionalità saranno interessate nei seguenti modi:

  • Non potrai:
  • Usare il pass stagionale online.
  • Rappresentare il tuo Club online negli eventi multigiocatore e nei tour.
  • Giocare in modalità multigiocatore online e partecipare alle sfide.
  • Creare i tuoi eventi.
  • Gareggiare nelle classifiche o condividere statistiche e progressi.

  • Potrai:
  • Usare il pass stagionale in tutte le modalità offline e giocatore singolo.
  • Continuare a giocare a tutti i titoli (DC, DC VR e DC Bikes) e ai contenuti scaricabili per giocatore singolo in modalità offline.
  • Conquistare trofei in modalità giocatore singolo/offline.

PlayStation smetterà di vendere DRIVECLUB, DRIVECLUB VR, DRIVECLUB Bikes, tutti i contenuti scaricabili e i pass stagionali relativi ai titoli in questione a partire dal 1 settembre 2019, alleore 00:59 CET.