Embracer Group ha completato l'acquisizione di Gearbox, lo sviluppatore di Borderlands

Embracer Group, l'agglomerato che comprende THQ Nordic, ha completato l'acquisizione di Gearbox, lo sviluppatore di Borderlands.

NOTIZIA di Luca Forte   —   07/04/2021
37

In queste ore Embracer Group, l'agglomerato che comprende THQ Nordic, Koch Media, Milestone e tanti altri studi, ha annunciato di aver completato la sua ultima acquisizione. Stiamo parlando di Gearbox, lo storico sviluppatore texano celebre negli ultimi anni principalmente per la serie di Borderlands.

Questo affare era stato annunciato qualche settimana fa, ma nelle ultime ore l'iter burocratico può dirsi concluso. Il gruppo svedese ha speso 1,3 miliardi di dollari per assicurarsi il talento dello studio che ha creato Borderlands, ma anche la serie Brothers in Arms, Aliens: Colonial Marines e Duke Nukem Forever.

In questo modo il gruppo svedese Embracer Group continua la sua rapida espansione, che gli consente di avere 7 divisioni operative, 240 licenze e oltre 7000 dipendenti sparsi in tutto il mondo. Adesso Embracer Group può vantare "un robusto catalogo di IP, team di sviluppo AAA e la capacità di pubblicare in Nord America". Gearbox Entertainment Company, infatti, ha oltre 550 dipendenti sparsi negli uffici di Frisco, Texas e Quebec City, Canada.

Si tratta della più grande acquisizione da parte di Embracer Group, una fusione che darà maggiore libertà creativa allo studio di Randy Pitchford. Dopo Borderlands 3, infatti, Gearbox ha grossi giochi in sviluppo, cose sconvolgenti, secondo il suo capo.

La grafica della fusione tra Embracer e Gearbox.
La grafica della fusione tra Embracer e Gearbox.