Epic Games Store: stime al ribasso fino al 2024, i profitti ancora lontani

Epic Games Store rivede le stime al ribasso fino al 2024, dunque i profitti ancora lontani, considerando che già erano previsti per il 2027.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   07/12/2021
1

Dal famoso processo di Apple contro Epic Games sono emersi alcuni nuovi documenti di recente, che mettono in luce una revisione al ribasso delle stime fino al 2024 per Epic Games Store, mettendo in evidenza come la piattaforma sia ancora lontana dal generare profitti.

Il processo in questione ha generato una montagna di documenti utili e alcuni di questi devono ancora essere esaminati nel dettaglio: quello riportato in questo caso si riferisce a un meeting tenuto da Epic Games nel giugno del 2020, ma le stime sono state riviste ulteriormente al ribasso, peggiorando una visione generale che già non era propriamente positiva nemmeno in origine.

Tutto programmato, comunque: abbiamo già riportato che i creatori di Fortnite non si aspettano un profitto prima del 2027 per il proprio Store, dimostrando come un'operazione del genere richieda ingenti quantità di denaro per essere avviata e per affermarsi, ancora di più se si adotta la strategia dei giochi gratis ogni settimana, ma a quanto pare la situazione è un po' peggiore rispetto a quella che era emersa nel 2020.

Queste sono le stime di ricavo riviste al ribasso rispetto a quelle iniziali per i prossimi anni fino al 2024:

  • 2022: da 744 milioni a 658 milioni
  • 2023: da 1004 milioni a 748 milioni
  • 2024: da 1177 milioni a 838 milioni

Si parla di previsioni sugli introiti, ma queste non tengono conto delle varie spese di Epic Games Store, che sono sempre molto alte. In definitiva, l'idea è che lo store possa diventare profittevole solo fra vari anni, stando così l'organizzazione e la tendenza del mercato.