Facebook, indagine UE su raccolta dati personali 0

Dopo Google, anche Facebook è finita nel mirino dell'Autorità antitrust dell'Unione Europea relativamente alla raccolta dei dati dell'utenza.

NOTIZIA di Davide Spotti —   03/12/2019

L'Antitrust della Commissione Europea ha avviato nuove indagini nei confronti di Facebook riguardo all'uso e alla raccolta dei dati riferiti all'utenza.

Come indicato da Reuters, l'organo di controllo europeo intende valutare che genere di restrizioni vengano applicate ai dati visualizzati da aziende terze in cambio dell'accesso alle API di Facebook e Instagram.

"Queste indagini riguardano il modo in cui i dati vengono raccolti, elaborati, utilizzati e monetizzati anche a fini pubblicitari", ha affermato il responsabile della concorrenza dell'UE, senza tuttavia fornire maggiori dettagli al riguardo.

Sotto la guida di Margrethe Vestager, l'autorità sta attualmente effettuando varie operazioni di controllo nei confronti dei grandi colossi di internet, tra cui anche Google.