FIFA 19 Global Series Playoff: Recap del torneo Xbox 0

Da Venerdì 5 a Domenica 7 Luglio si sono disputati presso Amburgo i Global Series Playoff di FIFA 19. I giocatori Xbox One sono stati i primi a scendere in campo per il penultimo evento della stagione.

NOTIZIA di Francesco Cicculli   —   10/07/2019

Al torneo hanno partecipato i primi 60 giocatori del ranking mondiale e i migliori 4 player del titolo asiatico FIFA Online 4. Durante la giornata di Venerdì si sono svolti i match del round svizzero, mentre Sabato e Domenica si è disputata la fase ad eliminazione diretta, partendo dai sedicesimi di finale fino alla Grande Finale. Impossibile negare che c'era molta attesa da parte di tutti i vari giocatori. Solamente la Top 10 aveva un posto assicurato alla FIFA eWorld Cup di Agosto. I restanti 6 giocatori hanno strappato il biglietto durante il weekend, con molta concentrazione e qualche emozione.
Durante il round svizzero, con un record di 0-4 sono usciti dal torneo, alcuni giocatori sudcoreani del titolo asiatico, ovvero WonChangeYong, SanaeJin, ChaHyunWoo e l'olandese Heracles Bryan. Tramite il punteggio di 1-4, sono stati eliminati, il sud coreano Asdmerong, il messicano Beto19Avila, l'australiano N8 Jaz, l'inglese Jablett, l'americano Joey Calabro, il tedesco Prownez e i player italiani Gabry e Denuzzo. Sono stati battuti con uno score di 2-4, i francesi Vitality Herozia e Cursor, l'olandese Dani Hagebuk, gli australiani Marcus Gomes e Futwiz Jamie, il colombiano Infinity Janoz, il bulgaro Sanchez, i tedeschi BlackArrow della Sampdoria e Salzor del Wolfsburg eSports oltre al loro connazionale DerGaucho del team Big Clan. Con la sconfitta nell'ultimo round, non hanno passato il turno sul risultato di 3-4, il brasiliano NSE Tmaicel, il francese Rayziaah, il canadese GoalMachine, lo spagnolo Zidane10, gli olandesi Bundled Brenner e Nick del Gronigen eSports, gli inglesi iBattleCat e Hashtag Shawrey e i tedeschi Tim Latka e Kevin Assia. Sono avanzati alla fase successiva con il punteggio di 4-3, il bulgaro NightWatch, il maltese Kurt, i brasiliani SPQR Rodrigo e NSE Vini, gli inglesi Gorilla e Dragon, i loro connazionali Tom Crafty e Rebel Painter e i tedeschi Hensoo e Phenomeno.

Con un record di 4-2 hanno passato il turno, i brasiliani Ebinho, Felipe Abd e Jooh Senna, i francesi Daxe e Vitality Rafsou, il tedesco CodyDerFinisher del Basilea eSports, l'olandese Levy Frederique del Team Bundled e i player del team Hashtag United, ovvero Ryan Pessoa e Harry Heshketh. Tramite lo score di 4-1 sono avanzati ai sedicesimi, il veterano FaZe Tass, il brasiliano Pedro Resende del team Ozil, il francese Mino7x, l'americano MaxeVip e i tedeschi Dubzje del Bayer Leverkusen, Nicklas Raseck del Team Rogue, Megabit del Werder Brema eSports e il giovane DullenMike degli SK Gaming. Gli unici imbattuti della prima fase con un record di 4-0, sono stati il tedesco Sakul, l'arabo Msodssary, l'inglese F2Tekkz e il portoghese Diogo.

Durante la fase ad eliminazione diretta, il tedesco Phenomeno ha battuto il portoghese Diogo per 5-4, Rebel Stokes ha eliminato Hashtag Harry con un punteggio di 8-6, Maxe Vip è stato battuto ai calci di rigore da Rebel Painter per un risultato complessivo di 5 a 4, Pedro Resende ha vinto contro Gorilla per 3-2, NSE Vini ha surclassato il tedesco Sakul per 6 a 5, il francese Rafsou ha eliminato l'inglese Hashtag Ryan con un sonoro 8-1, il tedesco Dubzje ha battuto Sean Dragon Allen per 5-1 e Daxe ha regolato FaZe Tass per 2 a 1. Dall'altra parte del bracket, F2Tekkz ha vinto contro NightWatch per 3-0, Levy Frederique ha sconfitto Jooh Senna con un rumoroso 8 a 2, il maltese Kurt ha battuto ai tempi supplementari il tedesco Megabit per un punteggio totale di 7-6, Hensoo ha eliminato il francese Mino7x per 5 a 4, l'arabo Msdossary ha vinto contro SPQR Rodrigo per 5 a 3, Felipe Abd ha sconfitto il tedesco CodyDerFinisher con un improvviso punteggio di 5 a 1, mentre DullenMike ha battuto Crafty per 4-2 e Nicklas Raseck ha eliminato il brasiliano Ebinho per 4-3.
Agli Ottavi, Rebel Stokes ha vinto contro il tedesco Phenomeno in una delle partite più emozionanti del torneo, terminata 11-9 per l'inglese; il suo compagno di squadra Painter ha vinto di misura su Pedro Resende per 2-1, NSE Vini ha battuto inaspettatamente il francese Rafsou per 8 a 6, Dubzje ha regolato Daxe con un punteggio di 3-2, Kurt ha surclassato Hensoo per 7-3, Msdossary ha battuto per 4 a 3 il brasiliano Felipe Abd, mentre Nicklas Raseck ha sconfitto il giovane DullenMike con uno score di 8-6.
Ai Quarti, Rebel Stokes ha eliminato il compagno di squadra Painter per 9 a 6, NSE Vini ha battuto il redesco Dubzje per 4-2, F2Tekkz ha vinto contro Kurt per 5 a 4, mentre Raseck ha sconfitto Msdossary con un rocambolesco 4-1.
Nelle Semifinali, Rebel Stokes ha battuto NSE Vini per 4 a 3, dopo aver vinto il match di andata per 4 a 2. F2Tekkz ha pareggiato la gara di andata per 1-1 contro Raseck, ma nel ritorno ha vinto per 4 a 2, ottenendo così il pass per la finale.
Nella Grande Finale, Tom Stokes e F2Tekkz hanno pareggiato il primo match con un punteggio di 1-1, mentre nella partita di ritorno il 25enne del team Rebel ha battuto il suo connazionale Donovan Hunt per 4 a 2, portando il risultato complessivo sul 5-3. Così facendo, Rebel Stokes ha ottenuto un assegno da 75.000$, 1800 FIFA Pro Points e il titolo di campione dei Global Series Playoff di FIFA 19. Invece F2Tekkz, ha ricevuto un assegno da 35.000$ e 1080 FIFA Pro Points, che lo confermano alla prima posizione del ranking mondiale, prima della fase finale di Agosto.

Lo scorso weekend si è chiusa un'altra fase della stagione competitiva di FIFA19. È stato un fine settimana pieno di concentrazione, determinazione e soprattutto emozioni. Se da un lato c'è da registrare la decadenza di alcuni veterani, dall'altro c'è un comparto pressoché giovanile che mira a consolidare la propria posizione nella scena competitiva di FIFA. Infatti, sembra essere arrivata al capolinea l'avventura dell'inglese Sean Allen, molto più apprezzato in un ruolo di coach che di player. Discorso diverso per Gorilla e Kurt, che hanno espresso un buon gioco, ma non al massimo delle aspettative, data la loro eliminazione dalla fase finale. Invece FaZe Tass è riuscito a piazzarsi tra i primi 32 e a confermarsi tra i qualificati di Agosto. Da sottolineare la prestazione del brasiliano NSE Vini che ha mancato di un solo gol, la qualificazione all'ultima fase, essendo uscito alle semifinali e partendo dalla 51 esima posizione prima del torneo: un finale di stagione a dir poco interessante. Se da un lato c'erano lacrime per una posizione mancata, dall'altro lato il connazionale Ebinho festeggiava la qualificazione con tutto il suo team. F2Tekkz ha perso la finale, ma ciò non vuol dire nulla dopo una stagione dominata. Rebel Stokes ha saputo cogliere attimi di stanchezza del connazionale, anche con qualche merito è riuscito a vincere il torneo.
I 16 qualificati della console Xbox One alla fase finale della FIFA eWorld Cup sono i seguenti

FIFA 19 xone

pc  ps4  xone  nsw 

Data di uscita: 28 Settembre 2018

Acquista su Multiplayer.com a 29,90 €