FIFA eWorld Cup 2019: il tedesco MoAuba è il nuovo campione del mondo 6

Da Venerdì 2 a Domenica 4 si è disputata presso la O2 Arena di Londra la fase finale della FIFA eWorld Cup, ultimo torneo della stagione competitiva di FIFA 19.

NOTIZIA di Francesco Cicculli   —   05/08/2019

Alla competizione hanno partecipato i 32 migliori giocatori al mondo provenienti dalla classifica delle Global Series 2019. I vari player sono stati divisi in due gruppi per console formando in totale 4 gironi da 8 giocatori ciascuno. Alla fase ad eliminazione diretta sono avanzati i primi 4 giocatori di ogni gruppo, che si sono sfidati durante le giornate di Sabato e Domenica. C'era molta attesa da parte di tutta l'organizzazione mondiale, data anche la presenza di alcune stelle del calcio, vecchie e nuove come Dimitar Berbatov, Bissaka e Zaha.

Nel Gruppo A, l'inglese Tom Stokes ha ottenuto il primo posto con 13 punti seguito da Tass al secondo posto solo per differenza reti. Insieme a loro sono passati ai quarti anche l'olandese Dani Hagebuk e il tedesco Megabit, entrambi con 12 punti. Donovan Hunt dopo una stagione dominante è uscito alla prima fase tramite la sconfitta subita contro il giocatore del Werder Brema eSports. Con 11 punti è stato eliminato anche il brasiliano Pedro Resende, mentre hanno terminato la loro avventura al torneo solamente con 4 e 3 punti, il colombiano Janoz e il brasiliano Ebinho.
Nel Gruppo B, il campione del mondo in carica Msdossary ha controllato una prima fase in modo impeccabile conquistando 7 vittorie su 7. Dietro di lui, l'ottima prestazione del francese Rafsou e del canadese GoalMachine rispettivamente con 13 e 12 punti. Il tedesco Nicklas Raseck con 10 punti ha passato il turno grazie alla differenza reti positiva nei confronti del francese Daxe. Invece sono stati sconfitti il tedesco DullenMike con 6 punti, lo spagnolo Zidane con 5 e l'australiano Marcus Gomes con 2.
Nel Gruppo C, l'outsider Tuga810 si è piazzato al primo posto con 13 punti, mentre dietro di lui la differenza reti ha deciso le sorti della seconda fase. Infatti si sono ritrovati 4 giocatori con 12 punti staccati dai vari goal fatti e subiti che hanno deciso il passaggio del danese Ustun, del tedesco MoAuba e dell'argentino Nicolas Villalba. Eliminato l'australiano FUTWIZ Marko che aveva giocato molto bene durante la prima giornata, ma la sconfitta contro Ustun lo ha penalizzato, rendendo difficile la qualificazione al prossimo turno. Anche il brasiliano Ajax Tore, sesto con 10 punti, ha avuto una simile prestazione, venendo sconfitto nella seconda giornata dal tedesco Dr Erhano e dallo stesso Ustun. Da registrare gli ultimi posti dell'olandese Lev Vinken del team Mkers e del veterano Dr Erhano con 6 punti. Entrambi erano molto attesi, ma nonostante le aspettative non sono riusciti ad esprimere un buon gioco.
Nel Gruppo D, il brasiliano Zezinho si è piazzato al primo posto con 13 punti. Sono avanzati alla fase successiva, con lo stesso punteggio anche il belga Stefano pinna e il portoghese Rasta Artur. Al quarto posto si è posizionato il francese Vitality Maestro con 12 punti. Mentre gli americani Christopher Holly e Joksan sono stati eliminati con 9 e 7 punti. Dietro di loro solamente il brasiliano Flavio Brito e il veterano The StrxngeR del Basilea eSports con 4 e 3 punti.

Durante i Quarti di finale giocati su Xbox, Raseck ha vinto contro Tom Stokes per 4 a 3, il francese Rafsou ha battuto Dani Hagebuk con un risultato di 6-3, l'arabo Msdossary ha eliminato Megabit per 4-3 e il candese GoalMachine ha regolato l'inglese Tass per 1-0.
Sul lato PS4, Vitality Maestro ha surclassato il portoghese Tuga810 per 5-2, il tedesco MoAubameyang ha battuto Stefano Pinna per 3 a 1, l'argentino Nicolas99fc ha vinto contro il brasiliano Zezinho con un sonoro 7-2 e infine, Ustun ha sconfitto il portoghese Rasta Artur per 7 a 3.
Nelle Semifinali su Xbox, il francese Rafsou ha vinto contro il tedesco Raseck per 6 a 3, mentre GoalMachine è stato battuto dall'arabo Msdossary per 8-3.
Su Playstation 4, MoAubameyang ha sconfitto il francese Vitality Maestro per 5-1, mentre Nicolas Villalba ha battuto il danese Ustun con un soprendente punteggio di 9-1.
Nella Finale Xbox, Vitality Rafsou ha vinto la gara di andata per 2-1 contro Msdossary, ma nel ritorno il player arabo ha ribaltato il risultato vincendo per 3-1 e portando così il punteggio sul 4 a 3, che gli ha consentito di accedere alla Grande Finale.
Nella Finale PS4, il tedesco MoAubameyang ha battuto per 4-1 l'argentino Nicolas99fc nel match di andata, mentre nella partita di ritorno il player del Basilea eSports ha pareggiato i conti portando la partita ai rigori con un punteggio totale di 5-5. Ai tiri dal dischetto, MoAubameyang ha avuto la meglio vincendo per 4 a 3.
Nella Grande Finale, l'arabo Msdossary e il tedesco MoAubameyang hanno pareggiato il match sulla console Xbox per 1-1, mentre nella partita giocata su Playstation 4 il player del Werder Brema eSports ha vinto per 2 a 1 fissando il risultato finale sul 3 a 2 complessivo. Così facendo il player tedesco si è aggiudicato il trofeo della FIFA eWorld Cup, un assegno da 250.000$ e un viaggio per 2 persone alla cerimonia del FIFA The Best Football Awards che si terrà il 23 Settembre a Milano.


Con questo evento si è conclusa la stagione competitiva di FIFA19 che ha visto da inizio Ottobre 2018, più di 20 milioni di giocatori coinvolti nel sogno di diventare campioni del mondo del gioco targato Electronic Arts. Molti player hanno dominato le prima fase delle coppe, come l'inglese F2Tekkz, l'arabo Msdossary e l'argentino Nicolas Villalba.
Donovan Hunt nel corso della stagione ha vinto più di 8 trofei tra FUT Champions Cup e LQE, oltre alla FIFA eClub World Cup che si è tenuta a Febbraio. Ma nonostante sia diventato il numero 1 al mondo, al torneo più importante non è riuscito ad imporre il proprio dominio uscendo ai gironi, in un modo inaspettato da parte di tutti i vari appassionati.
L'arabo Msdossary ha ottenuto ancora una volta il titolo di campione sulla console Xbox, ma il tedesco MoAubameyang gli ha tolto la possibilità di registrare un nuovo record, ovvero quello di essere il primo campione consecutivo della FIFA eWord Cup. Malgrado ciò, il player del team Rogue ha espresso un ottimo gioco durante tutto l'anno, confermandosi ai livelli alti durante tutta la stagione.
Nicolas Villalba è riuscito durante la stagione a piazzarsi sempre tra i primi giocatori al mondo, risultando il numero 1 al mondo sulla console PS4 durante i Playoff. La sconfitta ai rigori è stato un caso di sfortuna che spronerà comunque il giocatore argentino a tornare più forte nel corso della prossima stagione competitiva.

FIFA 19 ps4

pc  ps4  xone  nsw 

Data di uscita: 28 Settembre 2018

Acquista su Multiplayer.com a 39,90 €