GameStop, perdite per 673 milioni di dollari nel 2018 65

Momento di grande difficoltà per la catena americana GameStop, che nel 2018 ha subito perdite pari a 673 milioni di dollari.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   03/04/2019

GameStop, la celebre catena americana dedicata al mondo dei videogame, ha subito perdite pari a 673 milioni di dollari nel corso del 2018.

Al 2 febbraio 2019, le vendite nette di GameStop sono calate del 3% a 8,29 miliardi di dollari, ma se nel corso del 2017 i profitti netti della catena ammontavano a 34,7 milioni, nel corso del 2018 queste entrate si sono trasformate in perdite per 673 milioni di dollari, appunto.

Il periodo difficile per la catena ha fatto segnare dati così negativi nonostante la contemporanea vendita della catena Sping Mobile per 700 milioni di dollari, il che lascia intendere le dimensioni del problema.

Determinata a diversificare il proprio business in favore di esperienze culturali, GameStop sta forse reagendo con eccessiva lentezza agli evidenti cambiamenti del mercato.

#Dati di Vendita

Dati di Vendita