Gamestop, Reddit e lo Short Squeeze: facciamo il punto

A distanza di qualche giorno dall'esplosione del caso Gamestop "pilotato" da Reddit e il suo Short Squeeze proviamo a fare il punto della situazione.

NOTIZIA di Luca Forte   —   03/02/2021
20

Per qualche giorno le azioni di GameStop sono state uno degli argomenti di discussione più caldi dell'intero pianeta. Con il loro valore che ha toccato le stelle, tutti hanno cominciato ad interessarsi a Reddit e hanno provato a capire se lo Short Squeeze ci sarebbe stato. Nel frattempo, però, sono successe un bel po' di cose, per questo motivo proviamo a fare il punto della situazione.

Proviamo a ricapitolare brevemente: settimana scorsa tutti hanno parlato delle azioni di GameStop. La catena di negozi americana, infatti, ha visto crescere a dismisura il suo valore sul mercato anche per via dell'azione di un popoloso canale di Reddit WallStreetBets che ha voluto letteralmente scommettere sul futuro dell'azienda. I grandi fondi di investimento, invece, da tempo sono convinti di trovarsi di fronte al nuovo Blockbuster, ovvero di una catena di negozi che, nonostante la gloria passata, è destinata a sparire.

L'intera faccenda è stata immediatamente letta come un "Davide contro Golia", coi piccoli risparmiatori che si sono messi contro i grandi fondi di investimento come Citadel, Citron Research e Melvin Capital.

Una volta che i riflettori si sono posati sulla vicenda, sono arrivati anche i problemi, per una situazione che, fino a quel momento, per quanto paradossale, era anche piuttosto chiara. I fondi erano andati short, ovvero avevano venduto delle azioni prese in prestito ad un prezzo molto basso, e i membri del canale di WallStreetBets avevano deciso di comprare le azioni dell'azienda e andare long, ovvero non le hanno più vendute. Questo avrebbe dovuto "spremere" il prezzo delle azioni allo scoperto, facendo schizzare i guadagni alle stelle.

Da quel momento in poi letteralmente milioni di persone si sono riversate sul forum e a comprare azioni GME con la speranza di fare soldi facili, alcuni network americani hanno scovato la vera identità di Roaring Kitty, il primo a credere in GameStop, e Elon Musk o Mark Cuban hanno offerto il loro parere da miliardari sulla situazione. Tutto ciò ha creato una situazione senza precedenti con le varie piattaforme di trading come RobinHood e eToro costrette a limitare le contrattazioni -solo ai piccoli investitori- a loro dire per l'incrementare delle garanzie che hanno dovuto offrire alle loro cleaning house. Una situazione per molti ritenuta incresciosa, tanto che diverse personalità politiche sono intervenute per chiedere delucidazioni. A distanza di giorni le limitazioni negli USA sono ancora presenti, seppure in forma minore.

Parliamone Wallstreetbets Gamestop Tpdxptc

In questi giorni convulsi nel quale gli acquisti retail sono stati limitati, il prezzo è calato drasticamente. Nel mentre i media di tutto il mondo hanno parlato di una corsa all'argento spinta dagli stessi Redditor che hanno investito in GameStop e AMC, i fondi di investimento hanno detto di non aver più azioni allo scoperto e il tutto sembra essersi sgonfiato.

Su WSB, ovviamente, gli iscritti, ormai saliti a più di 8 milioni, dicono che sia tutto falso. Si lamentano per le limitazioni ancora presenti sugli acquisti di azioni GME su RobinHood, sui presunti brogli fatti per far scendere artificiosamente il prezzo nonostante i bassi volumi degli scambi e del fatto che, nonostante i proclami, le azioni scoperte siano ancora tantissime. Senza considerare che nessuno ha mai parlato di investire nell'argento, un mercato impossibile da spremere. Anzi in molti hanno trovato sospetto che il fondo Citadel, colpito duro dalla questione GME, avesse tanto partecipazioni nell'argento. In altre parole gli utenti Reddit pensano che i fondi stiano provando in tutti i modi a riportare la situazione nei parametri "normali" e credono che lo Squeeze sia ancora possibile.

Nella giornata di oggi, oltretutto, GameStop, fino a questo momento rimasta in silenzio, ha annunciato tre nuovi membri chiave che entreranno a far parte del suo organico. Delle aggiunte che dimostrano la volontà della compagnia di modificare il suo modello di business prima che sia troppo tardi. Una notizia che in qualche modo dà ragione a chi ha investito "long" e ha invertito il trend negativo degli ultimi giorni. Il titolo ha recuperato timidamente qualche punto percentuale.

Con un valore intorno a 100 dollari in azione la partita tra piccoli investitori e fondi di investimento potrebbe non essere ancora finta, soprattutto ora che anche le istituzioni dovrebbero cominciare ad analizzare quello che è successo.

Elon Musk Fortnite Cancella 1