Google Chrome non consentirà più ai siti di sapere se gli utenti stanno navigando in incognito 13

Google Chrome sarà presto aggiornato per impedire ai siti web di sapere se il pubblico sia o meno connesso attraverso la modalità in incognito.

NOTIZIA di Davide Spotti —   22/07/2019

A quanto pare Google ha deciso di impedire ai siti web e ai provider di servizi internet di sapere se l'utenza stia navigando o meno con la modalità di navigazione in incognito attivata in Google Chrome.

Come saprete, questa funzione viene solitamente sfruttata per navigare sul web senza la presenza di annunci pubblicitari mirati, tracciamento GPS o memorizzazione di informazioni personali. Ciò nonostante alcuni siti hanno modo di sapere se state navigando normalmente oppure in incognito.

Il nuovo Chrome 76 di Google risolverà quindi le suddette problematiche, attraverso una modifica apportata all'API FileSystem che disabiliterà completamente il monitoraggio del traffico e le informazioni sui cookie.

La casa di Mountain View ha comunicato che questa novità implementata in Google Chrome diventerà operativa a partire da martedì 30 luglio.

Google Chrome