Google Play Games per PC disponibile in alcuni territori: i giochi Android arrivano su Windows

Google Play Games è disponibile per PC in alcuni territori: consente di giocare con i titoli Android su Windows.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   02/11/2022
31

Google Play Games per PC è stata lanciata pubblicamente in alcuni territori: USA, Canada, Messico, Brasile, Indonesia, Filippine, Malesia e Singapore. È un'applicazione che consente di giocare con i titoli Android da PC e attualmente è in fase beta.

I test di Google Play Games sono iniziati a gennaio 2022 a Hong Kong, in Corea del Sud e a Taiwan, quindi il programma è stato espanso anche all'Australia e alla Tailandia. Attualmente provando a collegarsi alla pagina dell'applicazione dall'Italia viene detto che Google Play Games non è disponibile sul nostro territorio. Volendo però ci si può registrare tramite email per rimanere aggiornati sulle novità.

Google Play Games potrebbe essere la sintesi perfetta tra il gaming mobile e quello su PC
Google Play Games potrebbe essere la sintesi perfetta tra il gaming mobile e quello su PC

I requisiti ufficiali dell'applicazione parlano di un sistema con installato almeno Windows 10, di 20GB di spazio libero su SSD, di una GPU Intel UHD Graphics 630 o superiore, di una CPU con quattro core fisici e di almeno 8GB di RAM. I progressi fatti nei giochi saranno sincronizzati tra Android e PC, quindi si potrà continuare a giocare anche su altri apparecchi in caso lo si desideri.

Attualmente i titoli disponibili su Google Play Games sono ottantacinque, ma Google ne aggiungerà presto altri. Tra i giochi inclusi, Arknights, Asphalt 9: Legends, Awaken: Chaos Era e altri ancora.

Considerate che Google Play Games non è legato alle applicazioni Android per Windows 11, che sono il frutto degli sforzi di Microsoft e che vengono scaricate dallo store di Amazon. Lo sforzo è simile, ma gli attori sono diversi.

Che sia la volta buona per Google di lanciarsi nel mondo dei videogiochi? In realtà il colosso di Mountain View incassa già moltissimo dai prodotti presenti nel suo negozio digitale, ma il suo tentativo più importante di diventare anche un editore del settore, Google Stadia, è finito miseramente e chiuderà i battenti a gennaio 2023, dopo pochissimi anni dal varo.