Google, risolti i problemi delle ultime ore: ecco quello che è successo

Nella serata di ieri Google è dovuta intervenire per risolvere alcuni inconvenienti riscontrati su diverse app, tra cui YouTube, Discord e Gmail.

NOTIZIA di Davide Spotti —   03/06/2019
11

Nelle ultime ore Google ha dovuto fronteggiare alcune problematiche che hanno interessato numerose app e servizi. Ad essere coinvolti sono stati in particolare YouTube, Snapchat, Gmail, Nest, Discord, Vimeo e altri servizi web come Shopify.

L'origine è riconducibile al cloud della casa di Mountain View, senza il quale le applicazioni non possono funzionare in modo corretto. Le difficoltà hanno riguardato soprattutto la costa orientale degli Stati Uniti, ma alcune segnalazioni provengono anche dall'Europa.

Il down è iniziato alle 21:00, (ora italiana) di ieri e sono servite più di quattro ore per riportare la situazione alla normalità. Google ha diramato un comunicato ufficiale, evidenziando che i problemi sono stati dovuti a "elevati livelli di congestione della rete" nei territori orientali degli USA.

L'azienda ha aggiunto che svolgerà maggiori indagini per evitare che si verifichino altre situazioni analoghe: "forniremo una relazione dettagliata di questo incidente quando sarà completata la nostra indagine interna". Per il momento viene esclusa la pista dell'attacco hacker. Un portavoce si è scusato per l'accaduto: "Ci scusiamo sinceramente con tutti coloro che sono stati interessati dai problemi di oggi".