GPU AMD RDNA 3: incremento del 60% di potenza per l'architettura delle prossime schede video Radeon

NOTIZIA di Mattia Armani   —   18/09/2021
56

Con questa generazione le GPU da gaming AMD Radeon hanno compiuto un salto importante in termini di rapporto tra efficienza e potenza di rendering, senza rinunciare all'adozione di hardware dedicato al ray tracing per non lasciare troppo vantaggio alla concorrenza. Quest'ultima ha comunque preso il largo, complice una maturazione netta dell'upscaling DLSS e una valanga di soluzioni per laptop, ma le AMD Radeon basate su architettura RDNA 2 sono un'ottima base per l'arrivo dell'architettura RDNA 3, secondo un rumor riportato da Moore's Law Is Dead forte di un incremento del 60% della potenza, come minimo.

Le nuove GPU AMD Radeon RX 7000, o come saranno chiamate, dovrebbero arrivare nel corso del 2022, secondo quanto riportano indiscrezioni che spuntano ormai a cadenza regolare, assieme ai processori AMD Zen 4 della serie Raphael, cavalcando un vento di novità che nel caso delle nuove GPU RDNA 3 potrebbe includere un salto prestazionale molto importante. Si parla infatti di un incremento del 60%, al minimo, a fronte però di uno scatto di prezzo per l'intera lineup. Questo, probabilmente, in modo da far slittare le soluzioni attuali nella fascia bassa, come ha già fatto AMD in passato.

Le AMD Radeon RX 6000, basate su architettura RDNA 2 come le console di ultima generazione, hanno compiuto un salto netto in efficienza
Le AMD Radeon RX 6000, basate su architettura RDNA 2 come le console di ultima generazione, hanno compiuto un salto netto in efficienza

L'indiscrezione, che come tale va presa con le pinze, non permette di formulare stime precise in relazione alla potenza di modelli che arriveranno. Anche fossero vere, le informazioni apparse in rete potrebbero dipendere da benchmark effettuati sul chip Navi 31 di punta o addirittura su valori teorici che dovranno poi essere rivisti in funzione di dissipazione, clock e altri fattori delle schede vere e proprioe. Ma per quanto la potenza teoretica del chip di punta di un'architettura non risponda perfettamente alle prestazioni in gioco effettive delle schede, parliamo di un salto imperioso che potrebbe risultare ancora più netto con alcuni modelli. Nel caso della AMD Radeon RX 7900 XT viene infatti indicato quasi il doppio delle già molto potente AMD Radeon RX 6900 XT.