Grow: Song of the Evertree, nuovo adventure sandbox dagli autori di Yonder

Grow: Song of the Evertree è un interessante nuovo adventure sandbox con crafting dagli autori di Yonder e 505 Games, presentato all'Indie Live.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   05/06/2021
3

Grow: Song of the Evertree è stato annunciato oggi durante l'evento Indie Live Expo 2021, ed è il nuovo action adventure sandbox di Prideful Sloth e 505 Games, accoppiata responsabile già del gioco Yonder: The Cloud Catcher Chronicles.

Mostrato nei minuti scorsi durante la presentazione in streaming dedicata a varie produzioni indie, Grow: Song of the Evertree è ambientato nei mondi di Alaria, ormai da tempo in rovina a causa della decadenza dell'Evertree, l'albero responsabile della vita e della ricchezza naturale dell'ambiente.

Il protagonista è l'ultimo degli Everheart Alchemist, e come tale ha la capacità di entrare in sintonia con la natura ed è l'unico in grado di dare nuovamente vita al mondo. Si tratta dunque di esplorare l'ambiente, raccogliere risorse e dedicarsi al crafting per rilanciare i mondi di Alaria nel migliore dei modi.

Attraverso l'alchimia possiamo costruire nuovi World Seed con i quali dare nuova vita a intere parti di ambientazione, modificandoli anche in modo da creare effetti inaspettati. In Grow: Song of the Evertree si tratta dunque soprattutto di costruire mondi e interagire con vari personaggi, attraverso le tipiche dinamiche dei giochi sandbox con forti elementi di crafting.

Grow: Song of the Evertree è previsto uscire su PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch nel corso del 2021, per avere un'idea dello stile che caratterizza le produzioni di Prideful Sloth, vi rimandiamo alla recensione di Yonder: The Cloud Catcher Chronicles.