GTA: The Trilogy Definitive Edition, Rockstar rivoluziona il concetto di remaster?

Il primo trailer di Grand Theft Auto: The Trilogy - The Definitive Edition mostra come Rockstar Games abbia intenzione di rivoluzionare il concetto di remaster.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   22/10/2021
58

GTA: The Trilogy Definitive Edition è stato mostrato nelle scorse ore con il primo trailer ufficiale che, come prevedibile, mette a confronto la remaster con gli episodi originali inclusi nel pacchetto. Il risultato? Sembra che Rockstar Games abbia intenzione di rivoluzionare il concetto di edizione rimasterizzata.

In uscita l'11 novembre su PC e console, GTA: The Trilogy Definitive Edition prenderà di fatto il posto della versione next-gen di GTA 5 per PS5 e Xbox Series X|S, rinviata a marzo 2022 ma in precedenza prevista proprio per quella data.

Grand Theft Auto: The Trilogy - The Definitive Edition, alcuni personaggi di San Andreas
Grand Theft Auto: The Trilogy - The Definitive Edition, alcuni personaggi di San Andreas

Non è ovviamente possibile sapere se ci sia stato un qualche avvicendamento produttivo o se il rinvio della nuova edizione di Grand Theft Auto V sia dovuto all'esigenza di lasciare spazio a questa remaster, ma è chiaro che l'idea di cimentarsi con una versione riveduta e corretta dei tre capitoli classici ha entusiasmato i tantissimi fan di Rockstar Games.

Da questo punto di vista il primo trailer di GTA: The Trilogy Definitive Edition ha contribuito in maniera sostanziale a costruire hype attorno a questo progetto, a quanto pare realizzato con un approccio e uno stile davvero interessanti.

Grand Theft Auto: The Trilogy - The Definitive Edition, una sequenza di inseguimento
Grand Theft Auto: The Trilogy - The Definitive Edition, una sequenza di inseguimento

Non ci troviamo di fronte a dei remake, del resto un'operazione del genere avrebbe assunto connotati titanici, ma è evidente che gli sviluppatori non si sono limitati ad aumentare risoluzione e frame rate di Grand Theft Auto 3, Grand Theft Auto: Vice City e Grand Theft Auto: San Andreas.

Niente affatto: hanno "lucidato" i tre titoli sostituendo un bel po' di asset e puntando a uno stile grafico coerente, in grado di sfruttare con intelligenza le geometrie basilari dell'epoca al fine di trasformarle in una sorta di approccio minimale e cartoonesco. Il risultato? Riguardiamolo insieme.

Abbiamo parlato di soluzioni intelligenti non a caso: pur rimanendo legati ai modelli poligonali originali, con le loro inevitabili spigolosità, i ragazzi di Rockstar Games hanno lavorato su texture, shader ed effetti per cambiare in maniera sostanziale gli scenari e donare ai personaggi un'estetica vicina a quella di alcuni cartoni animati.

Bisognerà ovviamente guardare da vicino la remaster per capire quali siano i limiti di questo approccio, ma è chiaro ed evidente che si tratta della migliore soluzione possibile per donare un aspetto moderno ai tre episodi di Grand Theft Auto inclusi nella Trilogy.

Voi che ne pensate di questo primo trailer di GTA: The Trilogy - Definitive Edition? Ha soddisfatto le vostre aspettative? Cosa vi aspettate dalle modifiche apportate anche al gameplay dei giochi? Siete più contenti di poter giocare con questa raccolta rispetto all'edizione next-gen di GTA 5? Parliamone.