Half-Life: Alyx ha fatto uscire la serie dal "limbo narrativo" in cui si trovava

Il project lead di Valve, Robin Walker, ha spiegato come Half-Life: Alyx sia riuscito a far uscire la serie dal "limbo narrativo" in cui si trovava.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   24/03/2021
51

Half-Life: Alyx ha fatto uscire la serie Half-Life dal "limbo narrativo" in cui si trovava ormai da molti anni. A dirlo è stato il project lead Robin Walker in un'intervista con The Gamer, in cui ha parlato apertamente del finale del gioco e di cosa potrebbe significare per il futuro.

Secondo lui la storia è un elemento determinante per la serie, qualcosa che non si può ignorare per dedicarsi subito al capitolo successivo. Valve voleva tornare a essere eccitata dalle possibilità offerte dalla storia di Half-Life.

Walker: "Abbiamo dato al giocatore una falsa pista per fargli credere di sapere come sarebbe stato il finale, quindi lo abbiamo sovvertito." Walker non ha parlato di possibili seguiti per Half-Life: Alyx, ma il fatto che la serie sia tornata al centro dell'interesse di Valve fa prevedere che non ci vorrà molto per vedere qualcosa di nuovo. Anche perché la speranza è che Valve non lasci di nuovo tutto in sospeso per quindici anni.

Per il resto, se volete avere più informazioni sul gioco, leggete la nostra recensione di Half-Life: Alyx, capolavoro del 2020 poco considerato per via dell'obbligo di giocarci usando un visore VR, fatto che ne ha limitato un po' la diffusione.