iliad e gli altri operatori italiani, secondo un'indagine di Altroconsumo

L'operatore low cost francese torna a far parlare di sé: è davvero il peggior operatore italiano, al momento? Secondo una indagine di Altroconsumo sì, ecco i motivi.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   03/01/2019
104

Lo scorso Maggio 2018 iliad è arrivato in Italia con squilli di trombe e rullo di tamburi: il nuovo operatore mobile ha avviato una rivoluzione a base di tariffe bassissime, condizioni chiare e trasparenti e nessun costo nascosto. Con il nuovo anno è anche il momento di fare il punto della situazione, e secondo i dati raccolti da Altroconsumo la rivoluzione di iliad è avvenuta entro certi limiti: la qualità generale della rete resta molto bassa.

Stando all'analisi di Altroconsumo, anzi, iliad è direttamente il peggiore operatore italiano in classifica: al primo posto c'è Vodafone con 19.144 punti, al secondo posto TIM con 17.300 punti, poi ancora Wind-Tre con 7.823 punti e infine iliad con "soli" 7.132 punti; meno della metà di quelli di Vodafone Italia.

Ma come è stata compiuta questa indagine? Con rilevamenti dedicati a velocità di download, upload, rapidità nell'apertura di pagine web e video in streaming, il tutto sfruttando l'applicazione ChaBanda realizzata proprio da Altroconsumo. Presto detti i motivi che hanno assegnato ad iliad l'ultimo posto in classifica: la copertura non è qualitativamente buona, con una velocità media di download e upload pari rispettivamente a 10,3 e 5,7 Mbps e il 49% delle pagine web aperte in meno di tre secondi, con il 55% dei video in streaming aperti in meno di 5 secondi.

Iliad Peggiore Operatore Italiano Altroconsumo 1