MechWarrior 5: Mercenaries rimandato al 2019 per migliorare il single player

Tutto rimandato al 2019 per MechWarrior 5: Mercenaries, in modo da migliorare l'esperienza single player

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   19/06/2018
14

MechWarrior 5: Mercenaries era atteso per quest'anno ma anche lui dovrà essere spostato a un 2019 che pare diventare sempre più ricco di mese in mese.

Russ Bullock, presidente di Piranha Games, il team che si sta occupando dello sviluppo, ha riferito che il nuovo e atteso capitolo della storica serie di simulazioni di mech da combattimento dovrà essere spostato all'anno prossimo. Il motivo principale di questo posticipo imposto a MechWarrior 5: Mercenaries è soprattutto la necessità di migliorarne l'esperienza in single player, che è peraltro una delle caratteristiche più attese di questo nuovo capitolo.

D'altra parte, abbiamo atteso già sedici anni dal 2002, anno in cui uscì MechWarrior 4: Mercenaries, dunque qualche mese in più non farà probabilmente una grossa differenza. In ogni caso, i dettagli più precisi al riguardo, compresa la nuova data di lancio, verranno annunciati nel corso del MechCon che si terrà il primo dicembre 2018.MechWarrior 5: Mercenaries comprende peraltro anche la modalità cooperativa a 4 giocatori e prevede anche il supporto per le mod. Per chi non lo conoscesse, si tratta di una simulazione di mech ambientata nell'universo fantascientifico di BattleTech prevista esclusivamente per PC, a questo punto nel corso del 2019.