Microsoft e SEGA annunciano una partnership strategica per lanciare dei "Super Giochi"

Microsoft e SEGA hanno annunciato una partnership strategica per lanciare dei "Super Giochi" basati sul cloud delle tecnologie di Azure.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   01/11/2021
117

Microsoft e SEGA hanno annunciato un accordo mosso al lancio di alcuni "Super Giochi" dell'editore giapponese, incentrati su Azure, la tecnologia cloud proprietaria della casa di Redmond. Sostanzialmente SEGA vuole produrre questi grossi titoli in un ambiente di nuova generazione basato sul cloud gaming e ha scelto Microsoft come partner per farlo. Questi Super Giochi seguiranno tre principi chiave: saranno globali, saranno online e saranno incentrati sulla costruzione di vaste comunità. Quindi è facile immaginare che saranno dei live service online (alla Fortnite, per fare un esempio molto conosciuto) e quale sarà il modello seguito.

Nel comunicato stampa ufficiale non viene fatto accenno a quali potrebbero essere questi titoli, ma scorrendo le varie voci degli ultimi mesi su SEGA, è impossibile non notare quelle su di uno sparatutto online in sviluppo presso Creative Assembly, di cui però ancora non si sa niente.

Sonic, la storica mascotte di SEGA
Sonic, la storica mascotte di SEGA

Con questa mossa, SEGA vuole seguire quelli che ormai sono dei trend inevitabili del mercato, entrando nel futuro dei videogiochi. Vuole anche ottimizzare i processi di sviluppo usando Azure per proporre ai giocatori delle esperienze di alta qualità, accessibili ovunque ci siano delle connessioni performanti (non per niente nell'annuncio si fa riferimento diretto al diffondersi del 5G).

Da notare che il comunicato stampa parla anche di mutua collaborazione, quindi Microsoft non fornirà soltanto le sue tecnologie a SEGA, ma lavorerà attivamente ai progetti, quantomeno dal lato Azure. Non è naturalmente una fusione tra le due compagnie, ma è una mossa che le avvicina moltissimo.