Microsoft, Sony, EA, Take-Two ed Embracer: tutti i team di sviluppo in un grafico

Un grafico a torta mostra tutti i team di sviluppo attualmente di proprietà di Microsoft, Sony, EA, Take-Two ed Embracer Group.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   25/01/2022
73

Quanti e quali sono i team di sviluppo attualmente di proprietà di Microsoft, Sony, EA, Take-Two ed Embracer Group? Lo rivela un grafico a torta che sembra chiarire bene l'entità delle forze in campo nel mercato videoludico.

Un grafico che mostra i team di proprietà di Microsoft,  Sony, EA, Take-Two ed Embracer
Un grafico che mostra i team di proprietà di Microsoft, Sony, EA, Take-Two ed Embracer

Come sappiamo, l'acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft, annunciata alcuni giorni fa, ha fatto parecchio discutere in merito all'eventuale avvicinamento a una situazione di monopolio, ma in realtà le cose stanno diversamente.

Certo, è anche vero che il grafico (il cui autore, per il momento, non è noto) offre un'efficace rappresentazione numerica degli studi di proprietà dei grandi publisher ma non tiene conto della rilevanza di ogni singola realtà.

La già citata Activision Blizzard vale infatti molto più di una delle tante piccole aziende acquisite nel corso del tempo da Embracer Group, per fare un esempio che non intende assolutamente sminuire nessuno.

Insomma, gli equilibri effettivi non sono semplici da rendere visivamente, ma volendo effettuare un'interpretazione puramente "grafica" c'è una metà della torta che viene spartita in parti uguali da Microsoft, Electronic Arts e Take-Two, mentre Sony si accontenta di qualcosa in meno ed Embracer dilaga.

Sono ad ogni modo tante le realtà che non sono state incluse nello schema: da Capcom a Tencent, da SEGA a Konami, da Ubisoft a Square Enix, da Bandai Namco a Nintendo, da 505 Games ad Annapurna, da Warner Bros. a Koei Tecmo e altre ancora.