Monster Hunter Rise: Sunbreak, i mostri utilizzeranno nuovi attacchi nel Grado Maestro

I mostri di Monster Hunter Rise potrebbero cogliere di sorpresa i giocatori nell'espansione Sunbreak, dato che avranno nuovi attacchi nel loro reportorio.

NOTIZIA di Stefano Paglia   —   23/10/2021
2

Mancano ancora tanti mesi al lancio di Sunbreak, la "massiccia" espansione di Monster Hunter Rise, ma Capcom sta già condividendo alcune informazioni interessanti sul DLC tramite Twitter. Ad esempio, oggi ha confermato che nel Grado Maestro i mostri utilizzeranno nuovi attacchi.

Per chi non lo sapesse, nell'espansione il roster di gigantomostri verrà ampliato con vecchie glorie della serie, come lo Shogun Ceanataur, e mostri nuovi di zecca, come il Malzeno, il drago anziano che appare nel primo trailer ufficiale. Tra le varie novità ci sarà anche il Grado Maestro (in passato chiamato G Rank) che metterà alla prova le abilità dei cacciatori.

Oltre ad essere più resistenti e picchiare più forte del solito, nel Grado Maestro i mostri del gioco base saranno dotati di nuovi attacchi, come confermato da Capcom su Twitter, e dunque potrebbero cogliere impreparati anche i cacciatori che li hanno affrontato centinaia di volte nel basso e alto grado.

Per chi gioca alla serie da anni non si tratta di una novità, visto che accadeva lo stesso nei capitoli precedenti. Per esempio in Iceborne, l'espansione di Monster Hunter World, quasi tutti i mostri del gioco base avevano a disposizione almeno una nuova mossa, nonché spesso e volentieri anche pattern di attacco differenti. Probabilmente possiamo aspettarci un trattamento simile anche in Rise.

Monster Hunter Rise: Sunbreak sarà disponibile durante il corso dell'estate per Nintendo Switch e PC. Per accedere all'espansione è necessario possedere il gioco base e completare la quest dell'hub di livello 7 "Dea del Tuono". Monster Hunter Rise è già disponibile per Nintendo Switch, mentre su PC arriverà il 12 gennaio 2022.