Monster Hunter Rise: vendite a 9 milioni di copie con Monster Hunter World a 18 milioni

Monster Hunter Rise continua ad essere un successo travolgente con vendite a 9 milioni di copie, mentre anche Monster Hunter World supera i 18 milioni.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   18/05/2022
33

Capcom ha reso noti i dati di vendita aggiornati per la serie Monster Hunter, che continua il suo successo globale strepitoso con Monster Hunter Rise a 9 milioni e Monster Hunter World a 18 milioni di copie, certificando la serie come uno dei maggiori best seller per la compagnia nipponica.

A breve distanza dal lancio della maxi-espansione Sunbreak, dunque, Monster Hunter Rise può già contare su una base di utenti veramente massiccia, maturata nel giro di un anno: peraltro, si tratta di una quantità di giocatori raccolta soprattutto su una singola piattaforma, ovvero Nintendo Switch, considerando che la versione PC è arrivata solo a gennaio 2022.

Per fare un confronto, Monster Hunter World ha raggiunto 18 milioni di utenti ma essendo presente su tre piattaforme e nell'arco di 4 anni. In ogni caso, anche quest'ultimo continua a vendere: si tratta del gioco più venduto in assoluto per Capcom, che ha registrato altre 200.000 copie da dicembre 2021 a marzo 2022.

Da notare peraltro che questi dati non includono l'espansione Iceborne: questa da sola ha venduto altri 9,2 milioni di unità, con 400.000 copie aggiuntive registrate da dicembre 2021 a marzo 2022.

Un destino simile si prospetta probabilmente anche per Monster Hunter Rise: Sunbreak, che verrà lanciato il 30 giugno 2022 su PC e Nintendo Switch. Visto l'andamento del nuovo capitolo, è possibile che anche questa espansione sia un grande successo, forse destinato anche a superare Iceborne vista la maggiore accelerazione che sembra avere sul mercato attualmente.

Tutto questo rientra nei risultati riferiti da Capcom nei giorni scorsi, che hanno evidenziato un altro anno di successi record.