New World: provvedimenti in arrivo per chi finge di non essere AFK

Gli sviluppatori di Amazon Games hanno svelato l'introduzione di un nuovo sistema che identificherà i giocatori che fingono di non essere AFK con metodi artificiali.

NOTIZIA di Stefano Paglia   —   03/10/2021
68

Gli sviluppatori di Amazon Games hanno introdotto un nuovo sistema che permette di identificare i giocatori che in modo artificiale fanno finta di non essere AFK, con sanzioni per quelli più recidivi.

Per chi non lo sapesse AFK, significa "Away from Keyboard" e indica sostanzialmente quando un giocatore rimane inattivo per un periodo prolungato di tempo. Capita a tutti di dover interrompere la propria sessione di gioco per qualche minuto, ad esempio per rispondere a una telefonata, ma in questo caso parliamo di uno scenario ben differente.

Molti giocatori infatti per evitare di le lunghe code per l'accesso ai server, preferiscono rimanere loggati, seppur inattivi, anche per ore. Per contrastare questo fenomeno e dare così la possibilità di entrare ai giocatori in attesa, New World ha un timer interno di 25 minuti, che inizia non appena un giocatore smette di dare qualsiasi input e allo scadere del quale avvia il log-out automatico del personaggio. Si tratta di una soluzione adottata anche da altri MMO, ad esempio in Final Fantasy XIV c'è un timer da 30 minuti.

Tuttavia alcuni utenti riescono ad aggirare questo timer pur rimanendo completamente inattivi per ore in modo artificiale. Ad esempio, basta banalmente bloccare il tasto "W" della tastiera con un oggetto per far camminare verso un muro il proprio personaggio per ore, e in questo modo il gioco lo considererà come attivo. Nel filmato qui sotto è possibile notare una decina di giocatori adottare questo metodo. Ovviamente a pagarne le conseguenze sono gli utenti in attesa di entrare nei server.

Per combattere barbatrucchi simili, gli sviluppatori di Amazon Games hanno iniziato il rollout di un nuovo sistema che identificherà i furbetti. Come apprendiamo da un post pubblicato nel forum ufficiale di New World, inizialmente il sistema si limiterà ad effettuare il log-out di chi finge di non essere AFK, ma se gli utenti saranno recidivi verranno applicate penalità più dure. Non sono stati svelati ulteriori dettagli in merito al funzionamento del sistema, ma Amazon Games promette che nel tempo darà i suoi frutti.

Nel frattempo Amazon ha bloccato anche la creazione di personaggi su server di New World pieni per sovraffollamento.