Nintendo dovrebbe creare un servizio in abbonamento tipo Apple Arcade, per Michael Pachter

Per l'analista Michael Pachter, Nintendo dovrebbe creare un servizio in abbonamento simile ad Apple Arcade.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   21/04/2020
24

Secondo l'analista di Wedbush Securities Michael Pachter, Nintendo dovrebbe creare un servizio in abbonamento simile ad Apple Arcade. Attualmente il colosso nipponico versa in ottime condizioni, grazie al successo sia di Nintendo Switch, sia dei suoi giochi, ma dovrebbe comunque provare a consolidarlo in qualche modo.

Per Pachter, se Nintendo facesse un servizio in abbonamento tipo Apple Arcade, otterrebbe milioni di dollari dai suoi fan senza troppa fatica: "Hanno una cosa che nessun altro ha: un catalogo gigantesco con più di un migliaio di giochi portatili. Se emulassero Apple Arcade e creassero un servizio con migliaia di giochi, arriverebbero a 100 milioni di abbonati felici di dargli 5 dollari al mese. Non si vede nel valore delle loro azioni perché non l'hanno ancora monetizzato, ma se guardiamo al futuro di Nintendo, credo che questa sia la risposta."

In realtà non è chiaro se Pachter parli di un servizio in abbonamento per Nintendo Switch o di uno aperto anche al mondo degli smartphone e, magari, PC. Comunque sia il nostro ha toccato un punto davvero importante: Nintendo ha un catalogo di migliaia di giochi spariti dai radar, emulazione a parte, che potrebbe tornare ad offrire in qualche modo agli appassionati.

Nintendo dovrebbe creare un servizio in abbonamento tipo Apple Arcade, per Michael Pachter