Nintendo Switch: più devkit agli sviluppatori third party di qualsiasi altra console Nintendo 14

Il supporto third party continua ad essere ampio e in espansione per Nintendo Switch, più di quanto lo sia mai stato in precedenza per una console Nintendo.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   26/04/2019

Il fatto che Nintendo Switch rappresenti qualcosa di straordinario anche per la stessa casa di Kyoto emerge anche dai dati relativi agli sviluppatori third party impegnati sulla console, che a quanto pare sono più di quanti siano mai stati in precedenza sulle console Nintendo.

Questo è quanto è stato riferito dal presidente di Nintendo, Shuntaro Furukawa, a margine dei vari dati finanziari diffusi ieri, che hanno dipinto un quadro veramente positivo per la console ibrida che ha raggiunto 34.74 milioni di unità vendute in tutto il mondo. Furukawa ha parlato di "una varietà ancora più ricca di nuovi titoli da parte di publisher" in arrivo per Nintendo Switch, la cui popolarità tra gli sviluppatori e i publisher third party sta aumentando e portando allo sviluppo di numerosi progetti perché "ha raggiunto le nostre aspettative in termini di adozione ampia e perché abbiamo reso il nostro ambiente di sviluppo disponibile fin dall'inizio".

In effetti, nonostante l'adozione di un hardware completamente diverso rispetto alla concorrenza, Nintendo ha dimostrato un atteggiamento decisamente più attivo e di supporto nei confronti degli sviluppatori third party su Nintendo Switch, tra quelli di grandi dimensioni e indie. "Il numero di devkit per Nintendo Switch distribuiti ai publisher continua a superare di gran lunga quello dei kit di qualsiasi altra nostra piattaforma passata e molti sviluppatori stanno creando giochi per Nintendo Switch", ha affermato Furukawa.

#Nintendo

Nintendo