Nintendo Switch, due nuovi modelli in produzione secondo il Wall Street Journal 57

Secondo il solito Takashi Mochizuki del Wall Street Journal, i nuovi modelli di Nintendo Switch avrebbero appena iniziato il processo produttivo, con un possibile lancio nei prossimi mesi.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   12/06/2019

Il Wall Street Journal insiste con la faccenda dei nuovi modelli di Nintendo Switch a quanto pare, riferendo che negli stabilimenti del Sudest Asiatico e Cina è partita la produzione di due nuovi SKU per la console Nintendo.

Non è certo la prima volta che emerge la questione, ma un'informazione del genere significa che la faccenda è ormai consolidata e avviata. Secondo quanto riferito, dunque, ci sarebbero due nuovi modelli in lavorazione di Nintendo Switch, oltre a quello standard: "Persone che hanno a che fare con la catena di assemblaggio hanno riferito che la produzione nel Sudest Asiatico è iniziata per Nintendo Switch, per quanto riguarda precisamente il modello attualmente in commercio e altri due modelli nuovi, facendo pensare che Nintendo dovrà presentarli presto", si legge nell'articolo del Wall Street Journal firmato Takashi Mochizuki, giornalista piuttosto attivo in ambito videoludico e che ha riferito più volte di questa possibilità dei nuovi Nintendo Switch.

"Non hanno ancora riferito numeri precisi ma Nintendo vuole avere abbastanza unità per lanciare le console negli Stati Uniti, il mercato più grande per quanto riguarda i videogiochi, quando i nuovi prodotti saranno disponibili". Bisogna notare come per SKU si possano intendere diverse accezioni di "modello", nel senso che potrebbe trattarsi di revisioni marginali, sostanzialmente identiche come potenziale, oppure anche variazioni importanti, come quelle Mini o Pro di cui si vocifera già da un po' di tempo.

#Nintendo

Nintendo