Nintendo Switch: l'ultimo spot si è dimenticato di nuovo dell'applicazione chat

L'ultimo spot di Nintendo Switch si è dimenticato di nuovo dell'applicazione mobile necessaria per la chat, che sembra non esistere nella comunicazione di Nintendo.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   12/02/2021
35

L'ultimo spot di Nintendo Switch, chiamato "Nintendo Switch My Way", ha un unico grande problema, come notato da diversi fan di Nintendo: si è dimenticato per l'ennesima volta dell'esistenza dell'applicazione mobile necessaria per la chat vocale.

Nel video possiamo vedere Super Mario 3D World + Bowser's Fury giocato da diverse persone. Il concept della pubblicità è sottolineare come Nintendo Switch possa unire le persone nonostante la pandemia. Purtroppo, come nello spot visto al Super Bowl, manca un piccolo dettaglio: chi gioca online non utilizza un telefono con installata l'applicazione Nintendo Switch Online per parlare, ma lo fa liberamente.

Siccome Super Mario 3D World + Bowser's Fury non ha una chat integrata, la scena è di fatto impossibile. Naturalmente è chiaro che uno spot debba puntare più sull'emotività che sulla realtà per funzionare, ma ci si inizia a chiedere se Nintendo stessa non si vergogni un po' di quell'applicazione, tanto da averla completamente esclusa dalla sua comunicazione.

Super Mario 3D World + Bowser's Fury: un momento di gioco
Super Mario 3D World + Bowser's Fury: un momento di gioco