Nintendo Switch: una versione contraffatta viene venduta in Cina per 30 euro

Nintendo Switch ha già varie versioni contraffatte in giro, in questo caso ne vediamo una proveniente dalla Cina per soli 30 euro, che replica varie caratteristiche dell'originale.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   31/08/2020
44

Nintendo Switch continua ad essere oggetto di reinterpretazioni di vario tipo in Cina, come dimostra una nuova console contraffatta venduta al prezzo di soli 30 euro e molto simile all'originale, anche se dotata probabilmente di un hardware diverso, segnalata dal noto analista di mercato Daniel Ahmad.

La console in questione si chiama proprio Switch, tanto per non farsi mancare nulla, e sembra avere alcune caratteristiche dell'originale come la possibilità di essere utilizzata come console portatile o collegata alla TV, con tanto di controller blue e rosso posti ai lati anche se questi non sembrano staccabili come i Joy-Con.

Un altro grande mistero è il suo effettivo hardware interno: il materiale pubblicitario diffuso su questo bizzarro Switch cinese sembra infatti concentrarsi sugli emulatori, visto che vi si vedono funzionare vari giochi 2D anni 90 come Final Fight e titoli Neo Geo, dunque è probabile che si tratti di una macchina non evolutissima sul fronte della potenza hardware ma comunque in grado di far funzionare bene in retrogaming, con buona pace di chi sperava in un Nintendo Switch Pro made in China.

In ogni caso, con tutte le nuove regole introdotte in Cina per regolamentare il mercato e l'uso dei videogiochi, è curioso notare come nel mercato interno continuino tranquillamente a girare ed essere promosse queste soluzioni che evidentemente puntano sul richiamo di prodotti noti proponendo alternative diverse ma che copiano in qualche modo l'originale, come delle versioni contraffatte.