Project xCloud non sostituirà Xbox, assicura Microsoft 61

Il servizio di cloud gaming di Microsoft, Project xCloud, non sostituirà le console Xbox: lo ha assicurato la casa di Redmond.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   13/03/2019

Project xCloud, la piattaforma di cloud gaming creata da Microsoft, non sostituirà le console Xbox: lo ha assicurato Kareem Choudhry, chief vice-president della divisione Gaming Cloud per la casa di Redmond.

Stando alle parole di Choudhry, il nuovo servizio presenterà una visione della tecnologia di game streaming che andrà ad aggiungersi alle possibilità offerte dall'attuale hardware da gioco, così da fornire agli utenti un maggior numero di opzioni su come e dove giocare.

"Stiamo sviluppando Project xCloud non per rimpiazzare le console da gioco, ma per offrire lo stesso tipo di scelta e versatilità già a disposizione degli appassionati di musica e film", ha dichiarato Choudhry.

"Amiamo ciò che è possibile fare quando una console viene collegata a un televisore 4K con supporto per l'HDR e il suono surround: quello resta un modo fantastico per usufruire dei videogame."

"Ci troviamo tuttavia a un punto in cui l'attuale tecnologia può offrire un'esperienza cloud gaming di qualità console nel momento in cui si dispone della giusta infrastruttura, dei contenuti e di una community forte."

#Microsoft

Microsoft