PS5 e Switch sono le più vendute negli USA nel secondo trimestre 2022, ma l'interno mercato cala

Secondo i dati di NPD Group, PS5 e Switch sono le console più vendute negli USA, ma l'intero marcato è calato nel secondo trimestre 2022.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   02/08/2022
21

Il secondo trimestre del 2022 (aprile - giugno) non è stato da record per il mercato videoludico negli USA, tutt'altro. NPD Group ha svelato i dati per tale periodo e regione e ci ha permesso di vedere che PS5 e Switch sono le console più vendute, insieme ad altre informazioni.

Secondo quanto indicato, negli USA c'è stato un calo del 13% anno su anno nel secondo trimestre del 2022. Precisamente, la spesa in termini di contenuti (giochi, abbonamenti...) è calata del 13%, mentre gli accessori hanno perso l'11% e infine l'hardware l'1%. Anche il lato mobile ha visto una calo, precisamente del 12%. L'unica componente che è cresciuta è quella degli abbonamenti non-mobile.

Per quanto riguarda precisamente l'hardware, le console più vendute sono Nintendo Switch, se calcolate in base al numero di unità, e PS5, se calcolate in base alla spesa totale (condizionata anche dal fatto che PS5 costa di più di Switch). Come sempre, le vendite sono condizionate anche dalla quantità di unità che la compagnia è in grado di produrre.

"L'aumento dei prezzi nelle categorie di spesa quotidiana come cibo e benzina, il ritorno delle spese esperienziali come i viaggi e la partecipazione a eventi dal vivo, la riduzione delle uscite di nuovi giochi e la continua limitazione delle forniture di hardware per le console di nuova generazione sono tutti fattori che hanno probabilmente contribuito al calo registrato nel secondo trimestre", ha dichiarato Mat Piscatella, analista dell'industria dei videogiochi presso The NPD Group. "Dopo un periodo di crescita sostenuta, la spesa dei consumatori continua ad essere superiore ai livelli pre-pandemia. Tuttavia, condizioni imprevedibili e in rapida evoluzione potrebbero continuare a influenzare il mercato in modi inaspettati nei prossimi trimestri".