Red Dead Online: youtuber con 6000 ore investite su Stadia teme ora di perdere tutto

Lo youtuber Colour ha chiesto a Rockstar Games di poter trasferire i salvataggi di Red Dead Online da Google Stadia, per non perdere le 6000 ore di gioco.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   05/10/2022
50

La chiusura di Google Stadia può avere effetti notevoli su chi ha investito molto sui suoi giochi, al di là dei rimborsi annunciati dalla compagnia, come dimostra il caso di uno youtuber che ha investito 6000 ore nella versione Stadia di Red Dead Online gioco e ora teme di perdere tutto, chiedendo la possibilità di trasferire i salvataggi.

Come abbiamo visto, Google ha deciso di chiudere Stadia a gennaio 2023, proponendo peraltro un inedito programma di rimborsi che consentirà a tutti gli utenti di riavere indietro i soldi spesi per abbonamento e giochi in questi tre anni di attività del servizio.

Si tratta di un'iniziativa mai vista prima e molto positiva per i consumatori, ma ci sono comunque alcuni aspetti che rimangono irrisolti in una decisione così drastica.

Lo youtuber Colour, per esempio, ha fatto notare come le sue 6000 ore di gioco in Red Dead Online andranno inesorabilmente perse se Rockstar non fornirà un programma di trasferimento dei salvataggi dalla versione Google Stadia a un'altra, come hanno intenzione di fare altri publisher come Ubisoft con i suoi titoli e Bungie con Destiny 2, almeno nelle intenzioni annunciate.

Lo youtuber in questione si è fatto conoscere online proprio grazie alle sue maratone su Red Dead Online, che l'hanno portato ad accumulare oltre 5900 ore di gioco sul titolo Rockstar Games. Questa attività ha contribuito a mantenere anche vivace e compatta la community, mettendo in scena sessioni di gioco in multiplayer e conoscendo parecchi utenti sul gioco.

Queste quasi 6000 ore di gioco sono insomma di un bel patrimonio di esperienze, che Colour rischia di perdere completamente con la chiusura di Google Stadia. Per questo motivo ha chiesto a Rockstar di proporre un sistema di trasferimento dei salvataggi che consenta di non disperdere dati e progressi fatti, ma al momento non ci sono informazioni su un programma di trasferimento da parte del team.