Resident Evil 3, vendite migliori del previsto: Capcom alza le stime per l'anno fiscale

A quanto pare le vendite di Resident Evil 3 sono state migliori del previsto, cosa che ha contribuito a spingere Capcom ad alzare le stime per l'anno fiscale.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   21/01/2021
69

Le vendite di Resident Evil 3 sono state migliori del previsto, il che ha contribuito a spingere Capcom ad alzare le stime per l'anno fiscale che si concluderà il 31 marzo.

Sebbene nell'ultimo report sembrava che Capcom si aspettasse di più dalle vendite di Resident Evil 3, in un nuovo documento le prestazioni del remake vengono definite solide, specie sul fronte digitale.

Non è tutto: Monster Hunter: World - Iceborne continua a fare molto bene, mentre pare che i preorder di Monster Hunter Rise siano partiti con il piede giusto.

Questo insieme di fattori ha fatto in modo che la casa giapponese portasse i ricavi attesi a 92 miliardi di yen e il profitto operativo a 30,5 miliardi di yen, aumentandoli rispettivamente dell'8,2% e del 19,6% rispetto alle stime precedenti.