Resident Evil Village, demo PS5 gira a 4K e 60 fps anche con ray tracing attivato

La demo di Resident Evil Village gira su PS5 a 4K e 60 fps anche tenendo il ray tracing attivato, in barba alle informazioni ufficiali di Capcom su risoluzione e frame rate.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   18/04/2021
149

La demo di Resident Evil Village gira su PS5 a 4K e 60 fps anche tenendo il ray tracing attivato, in barba alle informazioni ufficiali fornite nei giorni scorsi da Capcom.

Il publisher giapponese aveva infatti dichiarato che Resident Evil Village gira su PS5 a 4K e 45 fps con ray tracing attivato, mentre a quanto pare è stata utilizzata la tecnica del checkerboard rendering per diminuire la risoluzione effettiva e mantenere i 60 fotogrammi anche in presenza del ray tracing.

Insomma, allo stato attuale entrambe le modalità grafiche di Resident Evil Village su PlayStation 5 restituiscono i medesimi risultati, sebbene con il RT si noti effettivamente un po' di fatica in più nel mantenere il target dei 60 fps.

Il video confronto realizzato da VG Tech prende in esame anche le versioni PS4 Pro e PS4 del gioco, che funzionano naturalmente in maniera diversa in termini di performance.

Su PlayStation 4 Pro è possibile optare per una modalità risoluzione o per una modalità performance: nel primo caso si ottengono i 4K a circa 40 fps, nella seconda i 1080p a 60 fotogrammi al secondo.

Su PS4 standard, infine, il nuovo capitolo della serie survival horror gira a 1080p e 60 fps, sebbene in questo caso la risoluzione effettiva del gioco sia pari a 900p.